Era un rigore per la Germania per la mano di Cucurella?

Era un rigore per la Germania per la mano di Cucurella?
Era un rigore per la Germania per la mano di Cucurella?

Spagna e Germania ha offerto uno spettacolo calcistico emozionante per coloro che sono neutrali nel Euro 2024. Dall’inizio alla fine si attaccano a vicenda, con due gol negli ultimi minuti di gioco e una polemica che fa discutere tra i tifosi dei padroni di casa che non riescono a credere di aver abbandonato la competizione così presto.

La Spagna va in vantaggio a inizio ripresa, con una grande giocata di Lamine Yamal, terminata di lato Daniele Olmo. Quando la partita sembrava finita per la squadra di Luis de la Fuente, Florian Wirtz al 44° minuto del complemento pareggia il punteggio e manda la partita ai supplementari.

In una partita piena di emozioni e con il punteggio di 1-1 al sesto minuto dei supplementari allo stadio Mercedes-Benz Arena di Stoccarda, i cuori spagnoli si sono fermati quando hanno visto come La palla ha colpito la mano di Marc Cucurella dopo un tiro di Jamal Musiala dalla porta dell’area.

Nonostante la protesta di tutto lo stadio vedendo un rigore evidente a favore della Germania, l’arbitro inglese Anthony Taylor e il VAR hanno continuato e non è stato addebitato alcun tipo di infrazione. Nessuno poteva crederci. Né l’uno né l’altro.

La partita continua e, verso l’ora, quando sembrava che tutto portasse ai rigori, la Spagna elimina i padroni di casa del torneo, grazie al gol di Mikel Merino, centrocampista della Real Sociedad. Era la fine di una maledizione per le Furie, che non erano mai riuscite a eliminare un titolare di casa in una competizione internazionale.

La Spagna va in semifinale e la Germania non solo dice addio a Euro 2024, ma dice addio e piange anche per il ritiro di Toni Kroos, una delle grandi figure della squadra degli ultimi anni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il destino dei bambini in un mondo fuori controllo
NEXT INFLAZIONE FUORI CONTROLLO