“Dobbiamo garantire una distribuzione giusta ed efficiente della terra” – Buenos Aires News

“Dobbiamo garantire una distribuzione giusta ed efficiente della terra” – Buenos Aires News
“Dobbiamo garantire una distribuzione giusta ed efficiente della terra” – Buenos Aires News

“Insieme ai rappresentanti della comunità, da parte dello Stato dobbiamo garantire una distribuzione giusta ed efficiente della terra, garantendo un equo accesso al territorio”, ha affermato il Ministro del Governo di Buenos Aires, Carlos Bianco, nella prima edizione del Buenos Aires Conferenza di Aires per il diritto ad un territorio giusto e ad un habitat dignitoso.

L’incontro è stato il primo di una serie di otto che si svolgeranno durante tutto l’anno in diverse parti della provincia, attraverso i quali il Governo di Buenos Aires intende avviare un dibattito aperto e democratico sulla pianificazione urbana e territoriale e sull’habitat. L’evento, tenutosi questo giovedì, ha visto la partecipazione di oltre duecento partecipanti ed è stato ospitato dall’Università Nazionale di Quilmes (UNQ).

Hanno partecipato, oltre a Bianco, la Ministra dell’Habitat e dello Sviluppo Urbano, Silvina Batakis, le autorità provinciali e numerosi municipi di Buenos Aires, rappresentanti e riferimenti di organizzazioni popolari, associazioni professionali, entità imprenditoriali e vicini, che hanno contribuito con idee per rivedere la normativa vigente in materia della pianificazione urbana e territoriale e un equo accesso all’habitat, per adattarlo alle esigenze e alle sfide attuali.

In chiusura dell’incontro Bianco ha affermato: “Di fronte ad una risorsa scarsa come la terra e alla ineguale configurazione territoriale e demografica della provincia di Buenos Aires, è necessario ridiscutere la normativa vigente e rispondere alle esigenze storiche della nostra città. “Sono temi che vanno affrontati e, forse per la prima volta, una Giunta Provinciale lo fa con tanta preoccupazione”.

Allo stesso modo, il Ministro del Governo ha osservato: “Nonostante ciò che dicono i manuali neoliberisti, se lasciamo che sia il mercato ad assegnare la terra in base al potere d’acquisto, all’offerta e alla domanda, non lo farà in modo efficiente”.

Da parte sua, Batakis ha dichiarato: “Da parte del governo di Buenos Aires abbiamo l’obbligo di progettare la provincia che verrà e sono convinto che per farlo dobbiamo ampliare la nostra visione e le nostre consultazioni. In questo senso, quello che stiamo cercando di fare in questi giorni è raggiungere il consenso necessario per trovare quell’obiettivo di benessere sociale per la popolazione e riuscire a fare un disegno di legge che sia ricco ed giusto e che rispetti l’autodeterminazione. determinazione dello Stato della provincia da Buenos Aires”.

Nel corso dell’incontro si sono tenuti tre panel tematici dal titolo “Pianificazione e gestione attiva dello Stato provinciale e comunale”, “Modello di territori desiderati: città compatta, equità territoriale e radicamento. Regolazione urbana per lo sviluppo sostenibile” e “Accesso ad un habitat dignitoso”.

All’incontro hanno partecipato anche il direttore esecutivo dell’Agenzia provinciale per l’integrazione sociale e urbana, Romina Barrios, il sottosegretario agli Affari territoriali, Agustín Robla, il sottosegretario a Community Habitat, Rubén Pascolini, e l’amministratore generale dell’Istituto per l’edilizia abitativa della Provincia di Buenos Aires, Diego Menéndez, tra le altre autorità del governo provinciale. Alla chiusura della giornata era presente il rettore dell’UNQ, Alfredo Alfonso.

La prossima sessione, che mira a continuare ad aggiungere i contributi della comunità su questo argomento, si svolgerà giovedì 11 luglio presso l’Università Nazionale di San Antonio de Areco. La partecipazione agli incontri è aperta a tutto il pubblico interessato. Per ulteriori informazioni e registrazione, visitare: https://www.gba.gob.ar/gobierno/jornadas

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV ◉ AUF TV LIVE su Internet – segui gratuitamente Uruguay-Colombia | Calcio gratuito | DIRETTA | Cartellino rosso | Pirlo TV | MESCOLARE
NEXT L’aggiornamento 43 è ora disponibile sul server di test pubblico