Calcolo dell’impronta carbonica negli eventi sostenibili

Calcolo dell’impronta carbonica negli eventi sostenibili
Calcolo dell’impronta carbonica negli eventi sostenibili

Un Evento Sostenibile lo è definito, secondo le Nazioni Unite, come colui che garantisce il ha un impatto minore sull’ambiente e ha un’eredità positiva sulla società. La promozione di questi eventi mira non solo a generare minori emissioni di CO2, ma anche a promuovere l’economia locale, l’inclusione e le pari opportunità. Perché qualsiasi tipologia di evento possa essere considerata sostenibile, deve essere sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.

Tra tutti gli elementi su cui è necessario intervenire per poter realizzare questo tipo di eventi, uno di questi sono le emissioni di gas serra. Quindi, il calcolo della Carbon Footprint degli eventi in quanto indicatore che permette di conoscere l’impatto che le diverse fasi della celebrazione di un evento di questo tipo hanno sull’ambiente, diventa un risorsa a disposizione di queste aziendes, facilitando il loro contributo alla lotta contro il cambiamento climatico e garantendo uno svolgimento più efficace della loro attività a lungo termine in un ambiente imprenditoriale competitivo e in continua evoluzione.

L’Ufficio andaluso per i cambiamenti climatici (OACC) ha preparato e pubblicato un “Protocollo per il calcolo della Carbon Footprint degli eventi sostenibili“, basato sullo standard ISO 20121 del 2012, che descrive e stabilisce i requisiti di un sistema di gestione della sostenibilità degli eventi, affinché le organizzazioni migliorino i propri processi e la loro esecuzione, nonché un Allegato metodologico allo stesso tempo, affrontare più specificatamente la metodologia di calcolo della Carbon Footprint di un evento.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Questi sono i maxischermi di Huelva e provincia dove potrai vedere la partita
NEXT La “minaccia” di Dalas al creatore di Minecraft dopo aver accusato PAMBII di truffa