sono aumentati dell’1,8% nella prima settimana di luglio – Nexofin

sono aumentati dell’1,8% nella prima settimana di luglio – Nexofin
sono aumentati dell’1,8% nella prima settimana di luglio – Nexofin

Il recente report settimanale del Consulente LCG ha rivelato a aumento del 4,2% nel paniere alimentare nelle ultime quattro settimane, il numero più alto dalla terza settimana di aprile.

Le categorie di frutta e bevande sono state i principali motori di questa inflazione settimanale.

Rispetto allo stesso periodo delle quattro settimane precedenti, l’aumento dei cibi e delle bevande ha raggiunto il 4,9%.

In un contesto segnato dal rialzo del dollaro blu e dei titoli finanziari che hanno superato i 1.400 dollari, questo incremento è stato trainato anche dai tipici commenti di inizio mese e dagli adeguamenti dei servizi programmati.

Nei primi giorni di luglio, Bevande, frutta e verdura sono state le categorie che hanno registrato i maggiori incrementi, registrando incrementi rispettivamente del 6,9%, 4,8% e 3,2%.. Seguono i prodotti del pane, con una variazione dell’1,4%, e le carni, con un aumento dell’1%, anche se queste ultime hanno moderato l’aumento generale.

Prodotti con sconti nell’ultima settimana

Nell’ultima settimana, tre categorie hanno subito diminuzioni di prezzo: Zucchero (-1,7%), Condimenti (-0,3%) e Latticini e uova (-0,2%).

Secondo il rapporto LCG, il 25% dei prodotti esaminati ha subito aggiustamenti di prezzo, che rappresentano un aumento di cinque punti percentuali rispetto alla settimana precedente.

Nelle ultime quattro settimane l’inflazione alimentare è stata in media del 4,2%, il livello più alto da aprile. Dall’inizio alla fine, i prodotti del paniere di base sono aumentati del 4,9%. Carne e latticini sono state le voci che hanno maggiormente influenzato questa variazione mensile, rappresentando il 43% dell’aumento.

Di seguito sono riportati i 10 prodotti che sono aumentati di più nelle ultime quattro settimane:

1. Latticini e uova: 7,3%
2. Zucchero: 5,2%
3. Carne: 5%
4. Oli: 4,5%
5. Verdure: 3%
6. Bevande e infusi: 3%
7. Pane, cereali e pasta: 3%
8. Pasti pronti: 2%
9. Condimenti e altri prodotti alimentari: 2%
10. Frutta: 1,3%

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Previsioni meteorologiche del tempo a Malaga per questo 18 luglio
NEXT Avanzamenti terza linea metropolitana: firmato accordo Distretto e Governo