TikTok come azienda? I messicani cercano di iniziare con la piattaforma

TikTok come azienda? I messicani cercano di iniziare con la piattaforma
TikTok come azienda? I messicani cercano di iniziare con la piattaforma

La piattaforma TikTok ha presentato anche uno studio sull’attuale panorama del commercio in America Latina e sulle opportunità che presenta per i brand.

Tic toc Si è posizionata come una piattaforma che attrae una popolazione messicana sempre più numerosa, che trova una fonte di reddito indipendentemente dall’età o dall’esperienza.

Giovedì scorso, 4 luglio, si è tenuta a Campo Marte, a Città del Messico, la seconda edizione del festival della creatività di TikTok per le imprese in Messico, dove 2.500 partecipanti, tra cui creatori, marchi ed esperti della piattaforma, hanno condiviso esperienze e consigli su come avere contenuti migliori e raggiungere gli utenti.

Lo ha commentato il direttore delle soluzioni aziendali globali di TikTok Messico, Efraín Mendicuti “Ci sono molte persone che stanno trovando un’ottima opportunità per generare affari.”

Con oltre 74 milioni di utenti nel Paese, la piattaforma di intrattenimento si è affermata come uno dei migliori canali in cui i consumatori si informano. Tra i dati presentati questo giovedì, spicca che il 55% degli utenti di TikTok preferisce ricercare prodotti su piattaforme video e social invece che sui tradizionali motori di ricerca.

E non solo i più giovani approfittano dell’opportunità di guadagnare denaro realizzando video dal proprio cellulare. Anche la popolazione più anziana ha condiviso le proprie esperienze sulla piattaforma e cercava suggerimenti per migliorare i propri contenuti.

“La piattaforma TikTok è democratica. Oltre il 50% degli utenti in Messico ha più di 25 anni. Non sono bambini. Esiste un’ampia distribuzione della generazione Z, come i Millennials, la generazione X e i baby boomer. La piattaforma è guidata dalla community e dai tuoi interessi. Invece di vedere contenuti seguiti da altre persone, la nostra esperienza utente dipende da noi stessi, da ciò che ci piace, replichiamo e creiamo. L’algoritmo impara dai nostri interessi”, ha detto il manager.

Mendicuti ha ricordato che TikTok è riconosciuta dalla società di consulenza Kantar come la piattaforma più democratica in termini di pubblicità, dove le dimensioni dell’inserzionista non contano, dai grandi marchi globali ai nuovi imprenditori, c’è l’opportunità di continuare a costruire il business.

“In Messico sappiamo che la spina dorsale dell’economia sono le PMI. E sulla base del crescente utilizzo che vediamo di uomini e donne d’affari all’interno della piattaforma che genera opportunità di business, abbiamo lanciato il programma di impegno su TikTok, dove insegniamo alle aziende come sfruttare traendone vantaggio e fornendo sostegno come la formazione”, ha affermato.

Come avere contenuti migliori su TikTok?

Focalizzato sulla generazione di opportunità di business per gli imprenditori, il gestore della piattaforma ha fornito alcuni consigli di base per i creatori:

  • Trova la tua tribù. Trova la comunità che puoi servire meglio. A volte le persone provano a condividere contenuti su argomenti molto diversi e poi si diluiscono. Sii chiaro e concentrato.”
  • Il contenuto deve essere coerente e costante. Non esistono formule segrete o ricette magiche. Dobbiamo continuare ad imparare ogni giorno a seconda degli interessi della comunità.
  • Pazienza. Non sai quando lo romperai. Abbiamo casi in cui ci dicono “non posso andare oltre i 10mila follower” e all’improvviso creano contenuti che li portano a milioni. Non esiste una ricetta segreta. È il lavoro di errore, apprendimento e ripetizione che porta nel tempo a risultati incredibili.
    Tik Tok e le potenzialità dell’e-commerce

La piattaforma Tik Tok ha anche presentato uno studio sull’attuale panorama commerciale in America Latina e sulle opportunità che offre ai marchi. Preparato in collaborazione con Accenture In Brasile, Argentina, Messico e Colombia, si evidenzia che gli utenti tra i 18 e i 59 anni costituiscono un segmento di potenziali consumatori, poiché rappresenteranno il 62% della popolazione nei prossimi 3 anni.

Pertanto, le categorie con la maggiore crescita degli acquisti online in Messico saranno il cibo con il 114%, le bevande con il 78%, la bellezza e la cura della persona con il 64% e i mobili con il 60%.

La generazione dei Millennial è quella con la più alta percentuale di acquirenti online in Messico, con il 57% dei consumatori, seguita dalla generazione X con il 19% e dalla generazione Z con il 16%.

Il PIL complessivo dei paesi analizzati ha raggiunto i 4.924 miliardi di dollari nel 2023, pari al 75,6% del PIL dell’America Latina.

Si prevede quindi una buona performance del commercio verso il 2027, con il Messico che crescerà in questo settore del 25%, il Brasile del 24%, l’Argentina del 12% e la Colombia del 19%.

“I brand devono essere presenti su tutti i canali rilevanti per il loro pubblico, ma con un flusso di comunicazione adeguatopoiché il 38% dei consumatori rifiuta i cookie e il 27% utilizza strumenti di blocco degli annunci pubblicitari”, sottolinea il documento.

QUELLO

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Conoscete la truffa dello “spoofing”? La Guardia Civil avverte di tutti i rischi e di come evitarli
NEXT Ti avvisa di truffe per presunta assunzione di nuovi collaboratori