L’ultimo resto del ‘diavolo rosso’, la speranza dell’Inghilterra

L’ultimo resto del ‘diavolo rosso’, la speranza dell’Inghilterra
L’ultimo resto del ‘diavolo rosso’, la speranza dell’Inghilterra

Ci sono stati momenti in cui la selezione di Inghilterra giocatori del Manchester Unitedma i tempi di Rio Ferdinand, David Beckham o Wayne Rooney sembrano essere passati molto tempo fa.

Il club sta attraversando stagioni lente e questo si riflette in quanto sta accadendo nei Tre Leoni, anche se ora i ‘diavoli rossi’ sono aggrappati a un chiodo ardente che rappresenta l’ultima scappatoia a livello nazionale. Questo è come un adolescente Kobbie Mainoo, arrivato per risolvere il problema del centrocampo. L’invenzione non ha funzionato Alessandro Arnoldnessuno dei due Gallagher e quello che ora guida la carica insieme alla Rice è un giovane di 18 anni, che ha già dimostrato di non avere problemi a giocare all’Old Trafford quest’anno.

Gli è apparso quasi dal nulla Manchester United. Era, come in Inghilterra, un’urgenza vista la mancanza di attrezzature. E alla fine è risultato uno dei migliori della stagione dopo 35 partite giocate, con 5 gol. Dimostra qualità e molta personalità. Inoltre, aveva solo precedentemente convocato e Cancello sud Lo ha portato alle amichevoli prima dell’Europeo, dove ha finito per convincere.

Adesso sì Mainoo la missione di dimostrare che neanche la pressione degli Europei lo appesantisce. Contro la Slovacchia ha giocato una buona partita, era tranquillo, ma ha ancora tanto da offrire. Non sarà facile contro la Svizzera, ma è qui che si vedono i giocatori davvero bravi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Bilbao rende omaggio al Manifesto surrealista di André Breton del 1924 con un’ampia mostra
NEXT Che tempo farà in Spagna nella seconda metà di luglio? Questa è la nostra previsione