Mense scolastiche sane e sostenibili

Mense scolastiche sane e sostenibili
Mense scolastiche sane e sostenibili

Alejandro Sánchez e María Pastor
Deputati del Más Madrid–Verdes Equo nell’Assemblea di Madrid

Garanzia a cibo più sano e sostenibile nei centri educativi Attraverso il consumo di prodotti freschi e di stagione anziché di quelli ultratrasformati, dovrebbe essere un obiettivo prioritario dell’amministrazione regionale. In questo senso, da Más Madrid–Verdes Equo abbiamo presentato nella sessione plenaria dell’Assemblea di Madrid una proposta molto semplice che è stata respinta dall’estrema destra del PP e di Vox, nonostante iniziative simili fossero state approvate nell’ultima edizione. due legislature (anche se senza effetti reali sui contratti che regolano l’alimentazione dei nostri scolari).

clicca per ingrandire

Una soluzione di ripiego.

Lui mensa scolastica gioca a ruolo fondamentale nella nutrizione e nello sviluppo nell’infanzia e nell’adolescenza, soprattutto nel caso delle famiglie più vulnerabili. Anche la mensa scolastica è a strumento fondamentale per stimolare, incoraggiare ed educare giovani, ragazzi e ragazze a modelli alimentari sani e sostenibili e contribuisce a ridurre le disuguaglianze sanitarie, garantendo dieta variata, equilibrata e adattata ai bisogni nutrizionali delle prime fasi della vita indipendentemente dal livello di reddito familiare. Circa il 50% dei bambini della scuola primaria utilizza la mensa scolastica.

Negli ultimi decenni, la prevalenza di problemi di salute legati alla dieta è aumentato in modo allarmante tra la popolazione infantile e giovanile. L’obesità, il diabete di tipo 2 e altre malattie croniche stanno diventando problemi seri. I dati più recenti rivelano che esiste a Il 17,3% dei ragazzi e delle ragazze dai 6 ai 9 anni è obeso e il 40,2% è in sovrappeso. Ciò influisce sulla qualità della vita di questi studenti ed è legato a bassa autostima, rifiuto, fallimento accademico ed esclusione.

Allo stesso tempo, il cibo nei centri educativi deve promuovere l’agricoltura e l’allevamento localecanali di distribuzione brevi e il consumo di prodotti stagionali e di produzione biologica, contribuendo così allo sviluppo rurale, alla lotta contro il cambiamento climatico e alla conservazione dell’ambiente.

Di conseguenza, promuovere a appalti pubblici sani e sostenibili Per le mense scolastiche non ci sono che ritorni positivi. Per questo è così difficile comprendere il rifiuto del PP della Comunità di Madrid di avanzare con maggiore decisione in questo senso, come stanno facendo altre comunità, molte delle quali governate dalla destra.

È difficile comprendere il rifiuto di una mensa scolastica che garantisca i diritti dei bambini, ma purtroppo non è una sorpresa. Già più di un anno fa abbiamo assistito al rifiuto del PP di Madrid della nostra proposta di mense scolastiche universali e gratuite affinché tutti i bambini possano accedere a un pasto sano a scuola e, inoltre, alleggerire le tasche delle famiglie.

Il rifiuto permanente del Partito Popolare di affrontare le trasformazioni di cui la mensa scolastica necessita per essere uno strumento che garantisca i diritti dei bambini, ma anche come strumento per combattere la crisi climatica, mostra solo quanto sia lontano dalla realtà delle famiglie e della società.

Per questo motivo, data l’incapacità del PP di tenere il passo con il momento, noi di Más Madrid-Verdes Equo chiediamo al governo spagnolo di sviluppare questa questione sulla base della legge 17/2011 sulla sicurezza alimentare e la nutrizione, tornando al progetto di decreto che è stato sospeso dopo l’avanzata elettorale per promuovere un’alimentazione più sana e sostenibile nei centri educativi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Software israeliano sviluppato per proteggere i bambini che giocano online
NEXT LinkedIn si consolida come la piattaforma di comunicazione leader tra i CMO