IL SENATO VERSO IL FUTURO

· La senatrice Alejandra Lagunes e il senatore Raúl Bolaños Cacho propongono di rafforzare il sistema di consulenza tecnica e strategica del Senato della Repubblica, sulle nuove tecnologie e le questioni digitali.

Il Senato della Repubblica richiede di rinnovare l’attenzione sul trattamento tecnologico delle attività e dei processi legislativi, hanno assicurato i Verdi in un’iniziativa presentata per portare la Camera alta nel futuro.

La senatrice Alejandra Lagunes e il senatore Raúl Bolaños Cacho Cué hanno presentato l’iniziativa denominata “Il Senato verso il futuro” per rafforzare il sistema di consulenza tecnica e strategica in questo ramo legislativo sulle nuove tecnologie e le questioni digitali per garantire che le leggi e le politiche dei servizi pubblici siano allineati con le esigenze globali progressi tecnologici e bisogni locali.

La riforma propone di modificare il comma 4, dell’articolo 300, del Regolamento del Senato della Repubblica e il comma 4, dell’articolo 48, dello Statuto dei Servizi parlamentari, amministrativi e tecnici del Senato della Repubblica con l’obiettivo di istituire la consulenza tecnica e strategica ai legislatori sulle nuove tecnologie e sulle questioni digitali.

Hanno condiviso che il progetto si basa su quattro assi fondamentali: trasparenza e responsabilità, area di collegamento degli affari digitali del Senato, partecipazione della comunità e formazione civica.

Attraverso queste 4 implementazioni, hanno affermato, l’obiettivo è rafforzare la democrazia, la fiducia dei cittadini e adattare un’istituzione bicentenaria ai progressi tecnologici e sociali.

Allo stesso modo, cerca di progettare il funzionamento di un Senato all’avanguardia, che promuova la trasparenza nella funzione legislativa, sfrutti le nuove tecnologie per una digitalizzazione efficiente, incoraggi la partecipazione attiva della società e promuova una formazione civica globale.

“Questo approccio consentirebbe ai legislatori di disporre di informazioni precise e aggiornate su temi quali l’intelligenza artificiale, la protezione dei dati, la sicurezza informatica e l’economia digitale, facilitando così la creazione di quadri normativi efficaci ed equi. Inoltre, incoraggerebbe la responsabilità innovazione e sviluppo dei settori emergenti, rafforzando la competitività del Paese in un contesto internazionale sempre più digitalizzato”, hanno concluso i senatori ambientali.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le opere rispondono al nuovo modello di città e qualità della vita: Cabrera – El Sol de San Juan del Río
NEXT Attenzione alle truffe immobiliari!