Caso aberrante di occupazione di spazio pubblico a Ibagué | Il cronista

Caso aberrante di occupazione di spazio pubblico a Ibagué | Il cronista
Caso aberrante di occupazione di spazio pubblico a Ibagué | Il cronista

La Cittadina Veeduria per il Controllo Urbano di Ibagué – VEECU – costituita il 22 marzo 2024 davanti al Difensore civico di Ibagué, composto da diversi architetti e ingegneri della città, ha inviato a El Cronista.co una copia della denuncia presentata alla Decima Ispezione della Polizia di Ibagué, su un presunto caso di edilizia abusiva e abuso di spazio urbano.

La presunta violazione avviene all’angolo tra Calle 40 e Cra 4D, quartiere La Macarena, parte alta, a 50 metri di distanza. dell’edificio Los Olivos, dove si stanno modificando le due facciate dell’edificio esistente, “occupando abusivamente” i giardini antistanti tale immobile su entrambi i lati.

“Secondo la normativa urbanistica, i giardini antistanti e i marciapiedi sono AREE DI SPAZIO PUBBLICO, e pertanto non possono essere occupati stabilmente da nessun cittadino. In alcuni casi specifici, il Comune consente l’occupazione temporanea di alcuni giardini antistanti, ma in nessun modo con fissa o costruzioni permanenti”, si legge nel documento.

Pertanto l’ufficio di vigilanza ha richiesto alle autorità quanto segue:

1.-Verificare l’esistenza di una licenza di costruzione e/o adattamento in corso.
2.- Se, alla luce della legge 1801 del 2016, è stato aperto un fascicolo riguardante questa infrazione urbana.

“Nel modo più cordiale chiediamo a quell’Ufficio di darci una risposta e anche di tenerci informati sullo sviluppo di questo caso”, concludono.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Stiamo lanciando più cose nello spazio che mai. E il prossimo problema è già sul tavolo: come inquinare meno
NEXT Cathie Wood si blocca con l’acquisto di CrowdStrike