BEGOÑA GÓMEZ: Queste sono le accuse di cui Begoña Gómez non era a conoscenza e che l’hanno costretta a sospendere la sua dichiarazione

BEGOÑA GÓMEZ: Queste sono le accuse di cui Begoña Gómez non era a conoscenza e che l’hanno costretta a sospendere la sua dichiarazione
BEGOÑA GÓMEZ: Queste sono le accuse di cui Begoña Gómez non era a conoscenza e che l’hanno costretta a sospendere la sua dichiarazione

Begoña Gómez, moglie del Presidente del Governo, dovrà ripetere il prossimo 19 luglio lo stesso percorso che ha percorso questo venerdì fino alla sede dei tribunali investigativi di Madrid, circondato da una grande attesa mediatica e protetto da un dispositivo di polizia senza precedenti. Il motivo: il capo del Tribunale d’Istruzione numero 41, Juan Carlos Peinado, ha sospeso la sua deposizione dopo che il suo avvocato ha denunciato una situazione di impotenza, poiché non aveva potuto avere accesso alla denuncia del una delle accuse popolari, quella di Fatti sentire.

Ma quali sono i fatti sottolineati da Hazte Oír? In sostanza sono molto simili a quelle segnalate dal resto delle accuse, anche se vengono aggiunti fatti che non rientrano nelle altre denunce. Nello specifico, in riunioni che presumibilmente fanno parte della sua attività professionale, Gómez “Si presenta come la moglie del presidente del governo spagnolocon tutto ciò che ciò comporta ai fini dei possibili reati di traffico d’influenza, corruzione e trattative vietate”, si legge nella denuncia, che fa intravedere una possibile “collisione e confusione di interessi“tra le attività di Pedro Sánchez come presidente del Governo e quelle di sua moglie, as direttore del Centro Africa.

“Manca un ufficio”

La denuncia specifica che Gómez ha visitato l’ambasciatore del Ghana il 31 gennaio 2022 “per discutere possibili aree di collaborazione tra il suo ufficio e la Missione”. Queste menzioni, completa l’associazione nella denuncia, “sono entrambe le cose più grave in quanto la moglie del presidente del governo è priva di una presunta carica legato al suo status di moglie del presidente e che, inoltre, quell’incontro aveva uno scopo privato e personale per l’imputato in quanto direttore dell’Africa Center”.

Inoltre, spiega che a fine ottobre 2022 il presidente del Governo ha fatto un tour in Kenya e Sud Africa, in cui era accompagnato da sua moglie, Begoña Gómez. Hazte Oír evidenzia, in questo senso, il “caso” che Kenya e Ghana (insieme all’Etiopia) erano i principali paesi destinatari dei programmi di cooperazione del Centro Africa dell’Instituto de Empresa fino a quando Gómez lasciò l’incarico per assumere la direzione della Cattedra Straordinaria di Trasformazione Sociale Competitiva dell’Università Complutense di Madrid: “Sembra evidente che questi viaggi […] Rappresentavano una collisione e una confusione di interessi “che indicativamente corrispondono alla tipologia dei reati denunciati”, prosegue la denuncia.

Globalia e Barrabés

Alludono anche ai legami tra l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), Globalia, Barrabés.biz e il Business Institute con Begoña Gómez, “va tenuto presente che è nell’agosto 2018 quando l’imputato accede alla carica di direttore di l’IE Africa Center, centro collegato alla IE Business School, e che, come si vedrà in seguito, avrà collegamenti sia con OMT che con Globalia e Barrabés.biz“.

Allo stesso modo, Hazte Oír evidenzia altri eventi su cui la Procura europea sta già indagando. Nello specifico, da quando la mediazione di Begoña Gómez è avvenuta nel luglio 2020 con la firma di una lettera di raccomandazione, fino al 2023, il governo di Pedro Sánchez ha assegnato all’imprenditore Juan Carlos Barrabés contratti per un valore di 18.684.584 euro. “Tuttavia, la cosa più notevole è questa Il Governo di Pedro Sánchez ha assegnato due contratti al Gruppo Barrabése nei fascicoli della aggiudicazione figuravano due lettere di raccomandazione/approvazione di Begoña Gómez.

Premi a Inmark

In un altro punto della sua denuncia, Hazte Oír allude a un totale di 765.000 euro assegnati a Inmark, azienda multiservizi alla quale Gómez è stata legata come direttrice consulente fino a quando non ha preso un congedo dopo l’arrivo del marito a La Moncloa nel luglio 2018, diventandone azionista in una percentuale minima, tra l’1 e l’1,5%. Il punto è che questa azienda ha ottenuto due riconoscimenti pubblici. Uno di Red.es nel settembre 2018, del valore di 750.200 euro, e un secondo di 14.875 euro della Direzione generale della politica commerciale e della competitività, dipendente dal Ministero dell’Industria.

La causa del presunto reati di traffico di influenze e corruzione negli affari –a cui se ne aggiungono altre segnalate da alcune difese, come intrusione o appropriazione indebita– è iniziata a seguito di una denuncia di Manos Cleans, divenuta poi denuncia e alla quale è seguita un’altra denuncia di Vox e Il resto del le accuse furono rispettate.

Hazte Oir, dopo essersi recata in Procura, ha presentato la propria denuncia ed è stata inizialmente trasferita ad altra tribunale, numero 48, sebbene il giudice Peinado Lo ha accumulato per le sue azioni del 6 giugno, secondo l’ordine a cui questo giornale ha avuto accesso. Fu in quel momento che la denuncia dell’organizzazione pro-vita fu formalmente ammessa al trattamento, nonostante la difesa di Gómez, sostenuta dall’ex ministro degli Interni Antonio Camachoassicura di non aver mai avuto accesso al contenuto di questa azione criminale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Gli e-residenti creano 30.600 aziende in Estonia e 2.600 sono spagnole
NEXT Copa América 2024: Quando la Colombia vinse la Copa América 2001: una vittoria nell’insicurezza