Una battuta d’arresto inaspettata (le mele non cadono mai) 2024. Dramma familiare e mistero.

Una battuta d’arresto inaspettata (le mele non cadono mai) 2024. Dramma familiare e mistero.
Una battuta d’arresto inaspettata (le mele non cadono mai) 2024. Dramma familiare e mistero.

Se ti piacciono i drammi familiari ricchi di mistero e suspense, sei fortunato. SkyShowtime ha presentato in anteprima la miniserie nel marzo 2024 Una battuta d’arresto inaspettata (le mele non cadono mai). Si compone di sette episodi ed è basato sul romanzo omonimo di Liane Moriarty, il cui nome probabilmente ti suona familiare da opere come Big Little Lies o Nine Perfect Strangers.

La famiglia Delaney nasconde, dietro la sua apparenza di famiglia felice, alcuni segreti troppo oscuri e dolorosi. La scomparsa della matriarca in strane circostanze farà sì che il risentimento di tutti quegli anni vissuti con falsi sorrisi si farà sentire e quei pensieri meno piacevoli verranno alla luce, aggiungendo ulteriore confusione e rimorso in questa difficile situazione.

Una battuta d’arresto inaspettata ci avvicina alla conoscenza di una famiglia divisa, tenuta insieme solo dalla forza di una madre che ha sempre messo il benessere dei suoi quattro figli al di sopra di ogni altra cosa, anche al di sopra del marito. Tutto comincia ad andare in pezzi quando, dopo aver venduto l’accademia di tennis che entrambi corrono a ritirarsi, una giovane donna misteriosa entra nelle loro vite chiamato Savana.

L’apparizione di questa giovane donna è l’innesco che fa volare le scintille e accende quella fiamma che farà esplodere tutto in aria, rivelando una famiglia smembrata che non si conosce bene. È giunto il momento di dimostrare a vicenda se sono capaci, una volta per tutte, di perdonarsi a vicenda e di diventare quella famiglia che fingono di essere.

Una battuta d’arresto inaspettata. Famiglia, intrighi e sorprese.

Apples Never Fall inizia con l’improvvisa scomparsa di Joy Delaney, con protagonista la cinque volte candidata all’Oscar Annette Bening. Fino al suo pensionamento, avvenuto pochi mesi prima, Joy aveva trascorso decenni a gestire un’accademia di tennis a West Palm Beach con suo marito Stan (Sam Neill, che fortunatamente stava iniziando a riprendersi dal cancro).

L’inspiegabile assenza di Joy divide l’azione in due linee temporali, etichettate “Ora“e”COSÌ“. Dentro Ora, assisteremo a una famiglia separata che è costretta a riunirsi per cercare la madre. Questo non metterà Stan in buona luce, poiché cominceranno a venire alla luce storie sepolte nell’oblio, di quelle che solo il dolore è capace di far riemergere dal loro nascondiglio.

Dentro COSÌ Vedremo cosa è successo quando una giovane donna problematica, Savanah (Georgia Flood), irrompe nelle vite tranquille e noiose di Joy e Stan. Entrambi decisero di aiutarla accogliendola nella loro casa e, poco a poco, la giovane cominciò a diventare una di famiglia. Logicamente, ciò includeva la diffidenza dei figli che non capivano il comportamento dei genitori nei confronti di quello sconosciuto.

Rimproveri, bugie e vecchie ferite mai rimarginate si riapriranno mentre la polizia indaga sulla scomparsa dell’ex tennista. Con il passare delle ore, questa scomparsa si trasforma in un possibile omicidio dove le prove sembrano puntare inequivocabilmente ad un unico colpevole.

Queste tensioni potrebbero dar vita a un dramma familiare, ma vengono aggravate da una serie di clamorosi colpi di scena che mirano a sorprendere lo spettatore, costringendolo a cambiare punto di vista sui personaggi coinvolti in Un’inversione inaspettata. Qualcosa che non è affatto nuovo, e che in questo caso a volte risulta scadente.

Nonostante il formato da soap opera e qualche buco, la serie diverte. Quindi è una buona opzione spendere un divano, un tavolo e l’aria condizionata se leggi questo in estate; e una coperta se lo leggi d’inverno.

Una battuta d’arresto inaspettata. Chi è chi?

Joy e Stan sono stati tennisti professionisti, e questo rappresenta una dura sfida per i loro quattro figli che hanno sempre desiderato dimostrare ai loro genitori di essere all’altezza e di essere degni della loro eredità.

Joy si è ritirata volontariamente dallo sport professionistico per prendersi cura della sua famiglia e, sebbene non abbia mai detto nulla, si è sempre sentita offesa dalla sua famiglia. È lei che li tiene uniti, colei che fa fluire costantemente il rapporto tra tutti loro. Si potrebbe dire che lui sia l’anima dei Delaney, motivo per cui la sua scomparsa farà crollare tutto.

Stan ha dovuto lasciare lo sport a causa di un infortunio. Questo tentativo frustrato di riuscire nello sport è qualcosa che lo ha sempre reso una persona amareggiata e scontrosa, trasformandolo in un uomo egoista che bisognava comprendere quando scompariva per giorni senza che nessuno conoscesse le sue ragioni. Quel “volere e non poter” è qualcosa che ha proiettato sui suoi figli e persino sul suo matrimonio, aumentando quella frustrazione quando le cose non andavano come pensava.

I quattro figli della coppia portano il peso emotivo di essere stati cresciuti da atleti d’élite. Man mano che i minuti avanzano in An Unexpected Setback, ci renderemo conto che non è facile essere ‘figli di’, e capiremo molte delle cose che all’inizio non capiremo.

Inizieremo parlando di Troy (Jake Lacy), il maggiore dei quattro fratelli e nel quale Stan riponeva le maggiori speranze, sperando che riuscisse a completare la carriera che non aveva potuto. Quella lastra gli è pesata troppo, ed è stata resa ancora più impossibile da trasportare per un fatto che non racconterò per amore di spoiler. Troy ha incanalato il suo istinto competitivo negli affari e ha dimostrato di essere molto toccato a livello emotivo.

La pecora nera è Amy (Alison Brie). Una donna instabile la cui vita sembra molto instabile e che non riesce a mantenersi un lavoro. Scopriremo che questo modo leggero di affrontare la vita è in realtà il suo modo di proteggersi da una famiglia che lo fa sentire inutile.

Brooke (Essie Randles) sembra essere la il preferito di papà. Dal carattere forte e definito, la giovane ha uno studio di fisioterapia che sta fallendo, ma il suo orgoglio non le permette di accettare che la sua attività sia fallita. Nonostante sembri la più sicura di tutte, rivelerà il suo vero carattere e come il suo comportamento avrà un pesante impatto su di lei.

Infine abbiamo Logan (Conor Merrigan Turner), il cui sentimento di non sentirsi apprezzato all’interno di una famiglia di star gli impedisce di condurre la vita che desidera. Infatti, non poter uscire dall’orbita familiare ti farà rifiutare l’opportunità di ripartire da zero per restare vicino a casa. Una dipendenza troppo grande che ti fa sentire solo un’ombra che nessuno vede.

Non possiamo non parlare di un altro dei protagonisti di An Unexpected Reversal, di Savanah. La misteriosa giovane irrompe nella vita della famiglia Delaney all’improvviso e ciò renderà lo spettatore insospettito da tutto ciò che circonda questa giovane donna che sembra non essere chi dice di essere.

Trailer di Una battuta d’arresto inaspettata (Le mele non cadono mai)

Italiano: Italiano:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La conoscenza al servizio della distruzione della conoscenza
NEXT Genesis svilupperà un’esclusiva piattaforma per auto elettriche di lusso