Riuscirà Biden a battere Trump? Ecco come sono crollate le tue opzioni per meteorologi e sondaggi | La newsletter di Kiko Llaneras

Riuscirà Biden a battere Trump? Ecco come sono crollate le tue opzioni per meteorologi e sondaggi | La newsletter di Kiko Llaneras
Riuscirà Biden a battere Trump? Ecco come sono crollate le tue opzioni per meteorologi e sondaggi | La newsletter di Kiko Llaneras

Questo articolo è una spedizione da notiziario di Kiko Llaneras, una newsletter per gli abbonati di EL PAÍS: iscriviti qui.

Il terribile dibattito di Joe Biden ha lasciato con il fiato sospeso il suo partito, il suo Paese e mezzo mondo. Il presidente sembrava esitante, disperso, confuso e questo ha innescato discussioni sulla sua età e salute. La redazione di Il New York Times Mi ha chiesto di abbandonare la corsa. Ma cosa dicono i dati sulle sue possibilità di vittoria?

Per i meteorologi della piattaforma Metaculus, la probabilità che Biden vinca le elezioni di novembre è crollata. Se una settimana fa aveva una probabilità del 47% – quasi la stessa del suo rivale Donald Trump – ora gli danno appena il 20%.

La debolezza di Biden ha catapultato Trump, che ora ha il 65% di possibilità di tornare alla Casa Bianca. Il repubblicano non è mai stato così favorito.

Ma la crisi di Biden apre la porta anche ad altri candidati democratici. Secondo Metaculus, al momento l’alternativa principale è Kamala Harris (con il 10% di possibilità di diventare presidente), seguita da Gavin Newsom (3%) e Gretchen Whitmer (3%). Le opzioni di Harris salgono ancora di più nel mercato delle previsioni del Polymarket, dove raggiungono il 15% e superano lo stesso Biden (12%).

Anche Biden cade nei sondaggi

Nell’ultimo sondaggio di Il New York Times, Il vantaggio di Trump su Biden è salito a sei punti, il doppio rispetto alla settimana prima del dibattito. Il repubblicano è in vantaggio dal 49% al 43% nelle intenzioni di voto, il vantaggio più grande che ha avuto da quando il Times ha iniziato a registrare questi dati nel 2015.

E sebbene ci siano ancora pochi sondaggi post-dibattito, i progressi di Trump sono già visibili nella media compilata da Real Clear Politics. Lì il repubblicano supera Biden di tre punti:

È possibile sostenere che i democratici farebbero altrettanto bene (o peggio) con un candidato diverso da Biden, ma i dati disponibili suggeriscono il contrario. Nel sondaggio del Times, il 74% degli elettori afferma che Biden è “troppo vecchio”. Peggio ancora: quasi la metà dei democratici e il 72% degli indipendenti ritiene che Biden dovrebbe dimettersi.

Gli altri dati negativi su Biden sono i cosiddetti sondaggi generici. Sono quelli che chiedono di un ipotetico voto tra un candidato repubblicano e un altro democratico, senza nominarli. In quella domanda, i repubblicani vedono il loro vantaggio ridotto a 1,5 punti, invece dei tre che Trump ha su Biden.

Naturalmente, per il Partito Democratico è una mossa molto rischiosa dare il cambio a Biden e lanciare frettolosamente un altro candidato. Se lo prenderanno in considerazione, o se finirà per realizzarsi, non sarà perché sembra un piano fantastico, ma perché sentono che i numeri non lasciano loro altra scelta.

⚽ Altri pronostici

Ti ricordo che continuiamo ad aggiornare ogni giorno i nostri pronostici per l’Euro Cup (in inglese e spagnolo) e per la Copa América (in inglese e spagnolo).

Inoltre, questa domenica pubblicheremo una proiezione per il secondo turno delle elezioni francesi, utilizzando i risultati del primo turno e quello che dicono i sondaggi.

Questo articolo è una spedizione da notiziario di Kiko Llaneras, una newsletter per gli abbonati di EL PAÍS con dati e spiegazioni sull’attualità: iscriviti qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV In palio: Rosario Central e Internacional pareggio 0-0
NEXT Pepe Aguilar, il primo artista ad eseguire musica mariachi in “Jimmy Kimmel Live!”