Assassinato in India un leader politico locale e attivista contro l’emarginazione delle caste inferiori del Paese

Assassinato in India un leader politico locale e attivista contro l’emarginazione delle caste inferiori del Paese
Assassinato in India un leader politico locale e attivista contro l’emarginazione delle caste inferiori del Paese


Archivio – 22 novembre 2022, Calcutta, India: Danza culturale durante un’assemblea di dalit, adivasi e artisti folk del Paschimbanga Samajik Nyay Mancha, Paschimbanga Adivasi Adhikar Mancha e Paschimbanga Adivasi & Loko Shilpi Sangha impegnativi 27 vario – Europa Press/Contacto/Biswarup Ganguly – Archivio

MADRID, 6 lug. (EUROPA PRESS) –

Almeno otto persone sono state arrestate questo sabato in India in relazione all’omicidio con un machete avvenuto venerdì notte del leader locale K. Armstrong, noto per il suo attivismo contro l’emarginazione delle caste inferiori del Paese.

Armstrong, 47 anni, leader del Bahujan Samaj Party (BSP) nello stato meridionale del Tamil Nadu, è stato assassinato da un gruppo di uomini armati di machete e falci che lo hanno aggredito mentre il politico stava chiacchierando con amici e sostenitori vicino a casa sua nel capitale dello stato, Chennai.

Gli assassini sono fuggiti dal luogo del delitto a bordo della stessa motocicletta utilizzata per raggiungere il luogo del delitto. Armstrong, gravemente ferito al viso e al collo, è morto in ospedale.

Il BSP di Armstrong collega la sua morte al suo lavoro di attivista a favore della casta emarginata dei Dalit, ma la polizia non esclude un movente criminale come vendetta per la morte del gangster locale Arcot Suresh.

Le forze di sicurezza, però, non hanno specificato l’esatto rapporto tra la morte del leader criminale e l’omicidio di Armstrong.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il deputato Isaac Mosquera chiede di promuovere lo sviluppo turistico nella provincia di Darién
NEXT La Marina ha effettuato un’operazione di evacuazione medica nell’area di Canal Smyth |