“Se fosse una situazione facile per tutti…”

“Se fosse una situazione facile per tutti…”
“Se fosse una situazione facile per tutti…”

Carlos Sainz Continuare ad aspettare. Vai avanti scrutando l’orizzonte. Non ha ancora preso una decisione sul suo futuro. Il madrileno, che proseguirà senza volante anche per il 2025 successivo Ferrari confermato a Charles Leclerc Già Lewis Hamiltonha diverse opzioni sul tavolo… ma al momento non ne ha accettata nessuna.

Perché sembrava che potesse benissimo essere Audi, ancora Sauber. Perché Guglielmi Era pieno di elogi per lui. Perché ora è entrato nella lotta la squadra alpina. Anche Mercedeso Toro Rosso, hanno di nuovo delle possibilità. Sainz, così calmo.

I suoi corteggiatori sì, non tanto. Perché non riescono ancora a concludere l’addestramento dei piloti. Perché, a giugno, c’è chi comincia a perdere la pazienza. Prima era Williams… Ora sembra che sia il turno di Audi.

Più chiaro, impossibile

Alessandro Alunni Bravo, direttore del team Sauber, ha rilasciato alcune dichiarazioni che lo riguardano uno “sport motoristico” porre un’unica condizione sia a Sainz che al resto dei candidati al suo volante. A quello che, nel 2026, sarà un volante Audi. E non vogliono essere un semplice trampolino di lancio, o un team di prova per vedere cosa succede.

Non vogliono che ci sia un pilota che non pensi a loro a lungo termine: “Se fosse facile avremmo chiuso” tutto a febbraio.”

“I piloti, ovviamente, vogliono vedere cosa succede nel 2026… e Le squadre cercano di garantire tutto a lungo termine in termini di stabilità”, dice.

E prosegue: “Vogliamo iniziare nel 2025 con la gamma Audi. Non vogliamo cambiare dopo quell’anno. Questo è quello che abbiamo messo sul tavolo. Chi siamo. Dove vogliamo essere. Che cosa stiamo facendo. “C’è una lunga strada da percorrere.”

“Sottovalutare l’impatto di Audi…”

“Dobbiamo essere contenti di questo percorso, anche se ci saranno alti e bassi soprattutto nella prima parte. Ma sottovalutare l’impatto dell’Audi…”, dice.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV ZNPodcast #266 – Zona de Cañas: crowdfunding. Il futuro dell’editoria di fumetti?
NEXT Consiglio di Bogotá DC – Gli Enti Distrettuali si impegnano per il risparmio dell’acqua