Ricardo Roa ha 10 giorni per rispondere alle domande della Corte sui soldi della campagna elettorale di Petro

Ricardo Roa ha 10 giorni per rispondere alle domande della Corte sui soldi della campagna elettorale di Petro
Ricardo Roa ha 10 giorni per rispondere alle domande della Corte sui soldi della campagna elettorale di Petro

FOTO D’ARCHIVIO: Ricardo Roa, CEO di Ecopetrol, parla durante un’intervista con Reuters a Bogotà, Colombia, 11 luglio 2023. REUTERS/Luisa Gonzalez/File Photo

La Corte Costituzionale ha ordinato a Ricardo Roa, presidente di Ecopetrol ed ex direttore della campagna presidenziale di Petro, di fornire informazioni sulle entrate e sulle uscite di detta campagna entro un termine di 10 giorni lavorativi, secondo le informazioni ottenute dall’emittente colombiana. Blu Radio.

Questa decisione è arrivata dopo a tutela depositata dalla giornalista Jineth Alicia Prieto Velasco, di La sedia vuota, che ha sostenuto che Roa non aveva risposto al suo diritto di presentare una petizione il 6 giugno 2023. Prieto ha richiesto dettagli sulle spese della campagna, pagamenti ai relatori, donazioni e altri documenti.

FOTO D’ARCHIVIO. Il presidente di Ecopetrol, Ricardo Roa, parla durante una conferenza stampa a Bogotà, Colombia, il 24 aprile 2023. REUTERS/Luis Jaime Acosta

Ora puoi seguirci sul nostro canale WhatsApp e su Facebook.

Roa si era rifiutato di fornire l’informazione, sostenendo che era in un processo con la Procura colombiana e che aveva già consegnato i dati al Consiglio Elettorale Nazionale (CNE).

Un giudice di Bogotá si era inizialmente pronunciato a favore di Roa, ma la Corte Costituzionale ha annullato questa decisione, sottolineando l’importanza del diritto di petizione per la democrazia partecipativa e la libertà di espressione.

L’Alta Corte ha stabilito che, a causa del suo ruolo di responsabile della campagna, Roa doveva rendere conto delle entrate e delle spese della campagna, anche dopo le elezioni. La Corte ha concluso che il finanziamento delle campagne elettorali è di interesse pubblico e, pertanto, deve essere trasparente e accessibile per garantire una partecipazione informata dei cittadini.

Nella sua sentenza, la Corte ha sottolineato che i diritti di petizione godono di una tutela costituzionale speciale, in particolare quando si riferiscono a questioni di rilevanza sociale come le campagne presidenziali.

La decisione della Seconda Camera di Revisione della Corte stabilisce un importante precedente per la trasparenza nel finanziamento delle campagne politiche, evidenziando che coloro che occupano posizioni di responsabilità in queste campagne hanno continui obblighi di trasparenza e responsabilità.

L’ordinanza della Corte sottolinea inoltre l’obbligo delle autorità e dei rappresentanti di rispondere alle richieste di informazioni, garantendo così il diritto dei cittadini ad essere informati su questioni di interesse pubblico. Questa sentenza rafforza il quadro giuridico che tutela il diritto di accesso alle informazioni e sottolinea l’importanza della trasparenza nel processo democratico

La mattina di martedì 25 giugno si è appreso che il presidente di Ecopetrol, Ricardo Roa, ha riferito di aver ricevuto minacce di morte.

Secondo il funzionario, venerdì 21 giugno ha ricevuto un opuscolo con la seguente frase: “Dottor Ricardo Roa Barragán, riposi in pace.”

Ora puoi seguirci sul nostro Canale WhatsApp e dentro Facebook.

Le informazioni preliminari sono state rivelate dalla giornalista Darcy Quinn attraverso i suoi social network. Le immagini che ha pubblicato sul suo account X (ex Twitter), sono stati evidenziati un voto, due proiettili e terreno cimiterialesono stati gli articoli che il presidente di Ecopetrol ha ricevuto nella sua residenza lo scorso fine settimana.

Così ha sottolineato il comunicatore che all’interno del voto hanno lasciato un biglietto, simulando un epitaffio: “Condividendo i sentimenti di rammarico, vogliamo trasmettervi con vero e sincero dolore. Dimostrazioni di stima e di apprezzamento», si legge nel testo.

Tra righe consecutive, «abbiamo chiesto al Signore di accogliere le nostre suppliche per l’anima di… affinché lo liberi da ogni sua colpa e gli dia parte dei frutti della tua redenzione. tu che vivi e regni in unione con il Padre e con lo Spirito Santo nei secoli dei secoli. Amen”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Continua il rallentamento dei prezzi all’ingrosso a causa della recessione
NEXT 1.082 frodi denunciate al mese a Jalisco