Il Consiglio Provinciale di Córdoba e il Comune di Aguilar de la Frontera collaborano alla realizzazione di un nuovo spazio scenico

Il Consiglio Provinciale di Córdoba e il Comune di Aguilar de la Frontera collaborano alla realizzazione di un nuovo spazio scenico
Il Consiglio Provinciale di Córdoba e il Comune di Aguilar de la Frontera collaborano alla realizzazione di un nuovo spazio scenico

Il Consiglio Provinciale di Córdoba, attraverso la sua Delegazione di Infrastrutture, Sostenibilità e Agricoltura, agirà nel Teatro Aguilar de la Fronteraun’opera alla quale l’Ente provinciale contribuisce con 332.505 euro e che rientra nel Programma dei Piani provinciali 2020-2023.

Il primo vicepresidente del Consiglio provinciale e responsabile dell’Area, Andrés Loriteha presentato, insieme al sindaco del comune, Carmen Flores, il progetto di intervento in questo spazio culturale, elaborato dall’Unità Campiña del Servizio Architettura e Urbanistica dell’istituzione provinciale.

Secondo Lorite, “siamo di fronte ad un’azione su larga scala, che ci porterà a svilupparla esecuzione in più fasi. Tuttavia il progetto che annunciamo oggi comprende tutti i lavori da realizzare.

“Il sito in cui si trova il teatro, tra le vie Ancha e Altozano e adiacente alla chiesa di Veracruz, ospita attualmente la vecchia casa di cura, ormai in disuso e la cui demolizione rientra nel progetto”, ha spiegato Lorite.

Il delegato alle Infrastrutture ha sottolineato che “la vicinanza della chiesa, dichiarata Bene di Interesse Culturale, ha determinato la fattibilità del progetto, condizionata dall’approvazione da parte della Delegazione Provinciale di Turismo, Cultura e Sport della Junta de Andalucía ».

Il progetto prevede la realizzazione di a edificio a tre piani, con una capienza di 367 posti a sedere e con un palco adattato alle attuali esigenze scenografiche, oltre ad alcune aule previste ad uso della Scuola di Musica.

Nuova strada di accesso

L’accesso alle strutture avverrà attraverso un ampio patio, posto tra la chiesa e il teatro, spazio di transizione tra interno ed esterno e come elemento di separazione tra la chiesa e lo spazio culturale.

I futuri allestimenti scenici comprendono anche il dualismo dei materiali lapidei e dell’intonaco, tanto che sui fronti di facciata viene proposto l’utilizzo di un plinto in pietra, simile nel tono a quello esistente nella chiesa, che delimita i piani terra dell’edificio, su cui il resto dei volumi si alza, rifinito con intonaco bianco.

Il progetto coinvolgerà un investimento complessivo di 2.669.542 eurocon il contributo del Consiglio Provinciale di 332.505 euro e del Comune di Aguilar de la Frontera con 2.337.037 euro.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Secondo il Dipartimento di Stato americano, il rallentamento della Colombia limita gli investimenti
NEXT La NASA ha appena scoperto la più grande riserva d’acqua nell’Universo, e non si trova sulla Terra – Insegnami la scienza