Esame per entrare nello Stato e deregolamentazione del mercato aereo: le prime misure che Sturzenegger promuoverà

Esame per entrare nello Stato e deregolamentazione del mercato aereo: le prime misure che Sturzenegger promuoverà
Esame per entrare nello Stato e deregolamentazione del mercato aereo: le prime misure che Sturzenegger promuoverà
Federico Sturzenegger entra nella Casa Rosada. L’economista è già in carica alla guida del nuovo Ministero per la Deregolamentazione e la Trasformazione dello Stato. Foto: REUTERS/Matias Baglietto

Il nuovissimo Ministro della Deregolamentazione e della Trasformazione dello Stato, Federico Sturzenegger, si è insediato formalmente ieri dopo aver prestato giuramento davanti al presidente Javier Milei, il quale ha affermato che con la sua nomina si è fatto “un piacere”. Dopo l’evento alla Casa Rosada, l’economista ha spiegato alcuni assi della sua gestione e ha precisato uno dei suoi primi progetti: quello Chi vuole entrare nella pubblica amministrazione deve sostenere un esame di ammissione anonimo, come punto di partenza per un percorso professionale amministrativo che valuti l’idoneità e non il clientelismo o l’appartenenza politica.

“L’agenda di trasformazione deve accompagnare la riforma dello Stato utilizzando i poteri della Bases Law. Sviluppare anche una carriera amministrativa, il cui aspetto essenziale sarà un esame di ammissione al servizio pubblico come quello utilizzato nei paesi con servizio civile professionale”, ha spiegato Sturzenegger in un post sul suo account di rete sociale X.

“L’esame di ammissione anonimo ci permetterà di lasciarci alle spalle l’incubo di uno Stato pieno di gnocchi o di politici facoltosi che i bravi argentini non meritano e che violano lo spirito della nostra Costituzione di separare la politica dal pubblico impiego”, ha aggiunto. A questo proposito, vicino al funzionario, ritengono che i sistemi di formazione e ingresso del personale abbiano successo. utilizzato in organizzazioni come il Ministero degli Esteri. Questi meccanismi potrebbero essere replicati per altri ambiti della pubblica amministrazione.

Il funzionario lo ha considerato la stabilità del dipendente pubblico, contemplato dalla Costituzione, deve essere inteso come “impedire che un governo cambi funzionari per sostituirli con tossicodipendenti. “Il kirchnerismo ha utilizzato questo lodevole obiettivo per il contrario: riempire lo Stato di militanti ogni volta che termina un mandato”.

Nel suo intervento Sturzenegger ha sottolineato che svilupperà una “agenda di trasformazione” per attuare la riforma dello Stato “usando i poteri della Legge Base”, conferiti all’esecutivo. Questa agenda è fatta di “decreti, regolamenti e delibere che non fanno altro che fermare la produzione. Avremo bisogno di molto aiuto da parte del settore privato per identificare questi costi nascosti ed essere in grado di contribuire ad eliminarli”, ha spiegato.

Federico Sturzenegger giura come ministro a Casa Rosada

“Un’agenda di deregolamentazione Non si tratta di crediti agevolati né di sgravi fiscali. Si sta eliminando la burocrazia inutile. La deregolamentazione del mercato aereo di cui si parlerà in questi giorni è un esempio di semplici cambiamenti che permetteranno di collegare più città”, ha affermato Sturzenegger.

Ha spiegato che il Presidente gli ha detto che il Ministero sotto la sua responsabilità dovrebbe lavorare su due questioni centrali: la già citata riforma dello Stato e l’approfondimento del “processo di libertà economica”. In questo senso, ha sottolineato che “il miglior esempio dei benefici della libertà economica è l’abrogazione della legge sugli affitti che ha generato un aumento dell’offerta di immobili e un calo del 40% del valore reale degli affitti. Immaginiamo che ciò venga replicato in altri settori”.

Per la deregolamentazione si riprenderà l’agenda legislativa. Lo ha ricordato, secondo quanto ha detto lui stesso Javier Miley“le iniziative della DNU 70/23 e della Bases Law sono solo una piccola parte dell’agenda di liberalizzazione che il governo ha preparato”.

“La nostra agenda legislativa riprenderà con il leggi sulla lettiera delle foglie: leggi obsolete che rappresentano rischi per la libertà economica, ostacoli o sono semplicemente obsolete (come quelle che regolano le corse dei piccioni, richiedono procedure impossibili o favoriscono l’inquinamento)”, ha osservato. Comprende anche “aspetti della Legge Base originaria” che sono caduti nel dimenticatoio durante i negoziati parlamentari. “Attendiamo con impazienza un ricco dibattito parlamentare come si addice alla vivace democrazia che stiamo vivendo”, ha affermato Sturzenegger.

D’altra parte, il nuovo ministro ha menzionato quattro funzionari che faranno parte della sua squadra. Uno è l’avvocato Marcelo Hernández, che da un anno collabora con Sturzenegger al compito di rivedere le vecchie leggi che, si prevede, saranno abrogate dalla legge Hojarasca. Sarà anche dal gioco Alessandro Tameringegnere industriale e co-fondatore del sito di viaggi Despegar.com.

L’economista Massimiliano Farinaspecialista in commercio internazionale e professore all’Università di San Andrés, occuperà la carica di Segretario di Stato per la trasformazione. Il vicerettore di quella casa di studi e dottorato di ricerca in Economia presso l’Università di Oxford, Martino Rossiaccompagnerà Sturzenegger con l’incarico di segretario alla deregolamentazione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV cinema estivi nella Regione di Murcia
NEXT Ritmi urbani in Fiera con Bamboleo Fest 2024