Public Media System ha firmato un contratto da un milione di dollari per il concerto pro-Palestina

Public Media System ha firmato un contratto da un milione di dollari per il concerto pro-Palestina
Public Media System ha firmato un contratto da un milione di dollari per il concerto pro-Palestina

Nel mezzo di una grande controversia, RTVC Public Media System ha concluso un accordo con la società Evenpro Entretenimiento SAS per la somma di 2.295.816.733 dollari. Questo contratto prevede l’organizzazione del “Concerto della Speranza”, un evento che ha generato un intenso dibattito sull’uso dei fondi pubblici per scopi ideologici.

Il concerto, a tema filo-palestinese, è stato aspramente criticato da diversi settori. Questi critici mettono in dubbio sia la necessità che la priorità di questa spesa, soprattutto considerando l’attuale situazione economica.

Artisti invitati al Concerto della Speranza

L’evento prevede l’esibizione di diversi gruppi hip hop, reggae e punk provenienti da diversi paesi dell’America Latina. Tra gli artisti confermati ci sono:

  • Realtà mentale (Colombia): gruppo rap guidato da Óscar Alejandro Corredor, attivo dal 2004.
  • Disordine pubblico (Venezuela): Conosciuti per la loro musica ska, sulla scena dagli anni ’90.
  • Los Rabanes (Panama): Gruppo reggae e rock in spagnolo, premiato con un Latin Grammy nel 2007.
  • King Kong Click (Messico): ensemble rap di spicco nella scena musicale messicana.
  • Due Minuti (Argentina): gruppo punk rock formatosi nel 1987.
  • Re Chango (Venezuela): Famosi per il loro ska e reggae, attivi dal 1994.
  • Pato Machete e la Ronda Machetera (Messico): Fusione di rap, hip hop e cumbia, attivo dal 1996.

La decisione di tenere questo concerto ha polarizzato l’opinione pubblica e il dibattito sull’utilizzo delle risorse statali in eventi di questo tipo continua ad essere un tema caldo.

Scoprilo con El Expreso

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’ECONOMIA REGIONALE STAGINA NUOVAMENTE
NEXT Meta lancia Llama 3.1, il suo modello di intelligenza più potente