Giornalista locale | Le denunce degli abitanti di Ourense oggi, sabato 6 luglio

Giornalista locale | Le denunce degli abitanti di Ourense oggi, sabato 6 luglio
Giornalista locale | Le denunce degli abitanti di Ourense oggi, sabato 6 luglio

Questi sono alcuni dei reclami che ci vengono inviati dai residenti della provincia di Ourense Sabato 6 luglio. Per partecipare, puoi inviare il tuo reclamo insieme al tuo nome e una foto a [email protected] o inviare le stesse informazioni a 618 490 490 tramite WhatsApp.


Cimitero senza manutenzione

Per come la vedo io non importa se denunci una situazione perché ci sono solo due possibilità: non sai cosa scegliere tra incompetenza o malafede. Ripeto la situazione della via H del cimitero di Santa Mariña. Come potete vedere, continua la stessa situazione dell’ultima dichiarazione che ho inviato, più di un anno fa, e la negligenza sembra ridicola. La cosa più preoccupante è che lì ci sono degli operatori che non comunicano la situazione, e ad avere problemi sono gli utenti del cimitero.

Manuel Martínez Rodríguez – Ourense

Pericolo nelle strade

L’altro giorno attraversavo Ramón Cabanillas e questa signora, che era molto vecchia e camminava molto lentamente, come se non accadesse nulla per strada. Cosa succede agli anziani che entrano in strada come se non ci fossero automobili in movimento? Poi succede quello che succede. Va bene che quella zona fosse in costruzione e il traffico fosse irregolare, ma ora i pedoni devono usare i marciapiedi.

Pepa Santalla-Ourense

Poco rispetto per la città

Come nella Plaza Mayor di Ourense dove le terrazze non rispettano uno spazio pubblico come il bellissimo sperone su cui i vicini hanno il diritto di sedersi, a Celanova non viene rispettato nemmeno lo spazio che circonda il busto di Curros, altrettanto bello e pubblico rispetto allo sperone. Pessimo in entrambi i casi da parte comunale.

Maribel Outeiriño-Ourense

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Francia Márquez dopo l’aggressione a Timba: chiede che “Cauca” possa vivere in pace
NEXT La minaccia di pioggia consiglia di sospendere la battaglia dei fiori, che viene spostata a domani, venerdì alle 22,30.