Con un’enorme bandiera palestinese coprono la facciata del Congresso

Con un’enorme bandiera palestinese coprono la facciata del Congresso
Con un’enorme bandiera palestinese coprono la facciata del Congresso

Con un bandiera della Palestina, venerdì 5 luglio la facciata del Congresso della Repubblica è stata copertanel bel mezzo del concerto di Speranza e solidarietà con la Striscia di Gaza.

La fotografia è diventata virale e il messaggio era forte: dire basta al genocidio in Palestina.

“Dal Congresso della Repubblica di Colombia diciamo NO al genocidio in Palestina. Le istituzioni sono democratiche solo se difendono veramente la vita e l’umanità“, ha scritto la senatrice María José Pizarro sui suoi social network.

Leggi anche: Migliaia di persone assistono al Concerto della Speranza in Plaza de Bolívar

Nell’intervista per Notizie RTVC La deputata ha contestualizzato la posizione della Colombia nei confronti della Palestina.

“La nostra posizione è sempre stata la difesa della vita, contro la violenza e il raggiungimento della Pace. Ciò significa che non accettiamo genocidi in Colombia o in Palestina. Dal primo giorno ci siamo espressi per respingere l’attacco di Hamas in Israele e anche durante tutti questi 9 mesi, con questa azione assolutamente sproporzionata del governo israeliano contro il popolo palestinese. Che sta uccidendo bambini, donne, che sta deportando un intero popolo, che sta sterminando un’intera cultura”, ha affermato il Senatore del Patto Storico.

Puoi leggere: “Fase intensa contro Hamas, che sta per finire”, dice Netanyahu; in Israele gli chiedono di dimettersi

Al concerto era presente anche il ministro delle Miniere e dell’Energia, Andrés Camacho e ha espresso la sua opinione sul concerto e sulla realizzazione di questi spazi culturali con consapevolezza sociale.

“Mi fa molto piacere, per i giovani penso che ci sia bisogno di tanti più spazi come questi, a questo si riferisce il Presidente di un processo costituente. Questa è una grande accoglienza e fa riflettere i giovani su ciò che sta accadendo in Palestina, e riflettere anche sulla Pace in Colombia“, ha detto il Ministro delle Miniere.

Il Concerto della Speranza, organizzato dal RTVC Public Media System, riunisce artisti provenienti da tutta l’America Latina in un festival musicale gratuito che cerca di promuovere la solidarietà per la Palestina e la consapevolezza sociale, è stato un successo per centinaia di giovani che sono venuti al Plaza de Bolívar, in mezzo alla pioggia e al freddo, per godersi artisti e gruppi 2 Minutes, Los Rabanes, Realtà mentale, Disordine pubblico, King Chango, King Kong Click e Pato Machete e La Ronda Machetera.

Genocidio in Palestina

Dallo scorso 7 ottobre, dopo 271 giorni di offensiva israeliana su Gaza, ce ne sono stati in totale 38.100 persone morte.

Il Ministero della Sanità di Gaza ha inoltre riferito che almeno 87 persone sono morte nelle ultime 24 ore, secondo una dichiarazione del ministero, che riporta anche 87.705 feriti in più di otto mesi di conflitto.


 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tentato omicidio di Donald Trump: l’FBI ha trovato “dispositivi sospetti” nella casa e nell’auto dell’aggressore
NEXT La Russia afferma che il mercato petrolifero mondiale raggiungerà l’equilibrio a partire dalla seconda metà del 2024