Secondo un sondaggio di Bloomberg, Biden riduce il vantaggio di Trump negli stati indecisi

Secondo un sondaggio di Bloomberg, Biden riduce il vantaggio di Trump negli stati indecisi
Secondo un sondaggio di Bloomberg, Biden riduce il vantaggio di Trump negli stati indecisi

New York, 6 luglio (EFE).- Nonostante la sua performance discutibile nell’incontro faccia a faccia del 28 giugno, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha ridotto il vantaggio del candidato repubblicano Donald Trump nei principali stati cerniera degli Stati Uniti per le elezioni di novembre , secondo un sondaggio pubblicato oggi da Bloomberg.

Questo sondaggio, focalizzato solo su sette degli Stati più indecisi degli Stati Uniti, rivela che Trump guida il presidente degli Stati Uniti con uno stretto margine tra il 47% e il 45%, la differenza più piccola per l’ex presidente da quando Bloomberg ha iniziato ad analizzare il clima elettorale in quei territori in ottobre.

Considerandoli singolarmente, Biden era addirittura davanti a Trump in Michigan (48% contro 43%) e Wisconsin (47% contro 44%), mentre l’ex presidente aveva un vantaggio compreso tra l’1% e il 3% in Nevada, Arizona, Nord America. Carolina e Georgia.

La differenza più grande tra i presunti candidati del Partito Democratico e del Partito Repubblicano si è verificata in Pennsylvania, dove Trump ha prevalso con il 51% di consensi contro il 44% di Biden, in quello che è stato il primo sondaggio Bloomberg dopo il faccia a faccia presidenziale.

Bloomberg, insieme a Morning Consult, ha intervistato 4.902 elettori registrati nei suddetti stati dal 1 al 5 luglio con un margine di errore dell’1%, secondo i loro calcoli.

“Mentre il primo dibattito presidenziale del 2024 sembrava allarmare alcuni leader democratici, i nostri sondaggi sullo stato oscillante per Bloomberg News mostrano che la questione ha fatto poco per cambiare le dinamiche di fondo della corsa”, ha scritto Eli Yokley, consulente politico statunitense di Morning Consult , insieme alla pubblicazione dell’indagine.

Tuttavia, tra gli intervistati, solo il 13% ha affermato che Biden aveva vinto quando gli è stato chiesto faccia a faccia in televisione.

Allo stesso modo, circa il 20% ha affermato che l’attuale presidente era mentalmente in forma, mentre quasi la metà ha detto lo stesso di Trump. Il divario è aumentato quando è stato chiesto loro quale fosse l’età dei candidati: il 44% pensava che Biden fosse troppo vecchio e solo l’8% ha valutato Trump in quel modo.

D’altra parte, tre elettori democratici su dieci in questi Stati indecisi pensano che Biden dovrebbe abbandonare la corsa presidenziale,

L’indagine di Bloomberg è in linea con le indagini nazionali pubblicate nei giorni scorsi, tra cui quella del New York Times/Siena College, da cui emergeva che Trump aveva aumentato il suo vantaggio e che era già 6 punti percentuali sopra Biden a livello nazionale. EFE

gac/emi

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ora hanno ritrovato un meccanico che è anche una vecchia conoscenza
NEXT La nave da guerra iraniana “Sahand” affonda nel Golfo Persico