Avviso WhatsApp per i genitori: segui questi quattro consigli per prenderti cura dei tuoi figli

Avviso WhatsApp per i genitori: segui questi quattro consigli per prenderti cura dei tuoi figli
Avviso WhatsApp per i genitori: segui questi quattro consigli per prenderti cura dei tuoi figli
WhatsApp è l’applicazione con gli utenti più attivi in ​​tutto il mondo. (WhatsApp)

WhatsApp ha fornito una serie di consigli a genitori e adolescenti affinché questi ultimi facciano un uso responsabile della piattaforma. Queste raccomandazioni sono progettate per promuovere la sicurezza e il benessere onlinegarantendo che i giovani utilizzino l’applicazione in modo appropriato e consapevole.

Le raccomandazioni sono particolarmente importanti considerando questo WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondocon oltre 2 miliardi di utenti attivi mensili nel 2023, secondo i dati Statista.

Uno dei suggerimenti chiave è educare sui contenuti condivisi. I giovani dovrebbero essere consapevoli dei rischi associati alla condivisione di informazioni personali, foto o video sulla piattaforma. Dovrebbe essere ricordato loro che una volta condiviso qualcosa online, può essere difficile rimuoverlo completamente.

WhatsApp ha fornito questi suggerimenti nel suo Centro assistenza. (Immagine illustrativa Infobae)

1. Contatti noti

Si consiglia di inviare messaggi solo a persone che hanno precedentemente contattato l’utente o che hanno richiesto il contatto tramite WhatsApp.

2. Rispettare i limiti

Prima di aggiungere contatti a un gruppo, si consiglia di chiedere il loro permesso. Se una persona viene aggiunta a una chat di gruppo e decide di andarsene, è importante rispettare la sua decisione.

3. Utilizza gli strumenti di gruppo

In WhatsApp è stata integrata una funzione che permette di limitare l’invio di messaggi agli amministratori del gruppo. Questa opzione consente agli amministratori di decidere se tutti i membri del gruppo o solo loro possono inviare messaggi. La funzionalità è progettata per aiutare a ridurre lo spam e migliorare la gestione delle chat di gruppo sulla piattaforma.

Si consiglia di chiedere prima a una persona se vuole far parte di un gruppo. (WhatsApp)

4. Pensaci due volte prima di inoltrare un messaggio

WhatsApp ha incorporato un’etichetta per identificare i messaggi inoltrati e ha limitato il numero di volte in cui possono essere inoltrati. Questa misura mira a incoraggiare la riflessione prima di condividere i contenuti. Si consiglia agli utenti di astenersi dall’inoltrare messaggi se non sono sicuri della loro veridicità o se non conoscono il mittente originale.

WhatsApp sconsiglia invece di eseguire le seguenti quattro azioni sulla sua piattaforma poiché ciò potrebbe portare alla sospensione dell’account:

1. Messaggi di spam

Se un contatto richiede di non ricevere più messaggi, è importante cancellarlo dalla rubrica del telefono e astenersi dall’inviargli ulteriori messaggi.

Se WhatsApp rileva che un utente invia costantemente elenchi di trasmissione, potrebbe sospenderli. (Immagine illustrativa Infobae)

2. Messaggi automatici o di massa

È fondamentale non inviare messaggi massivi o automatici. La piattaforma utilizza la tecnologia di apprendimento automatico e la reportistica degli utenti per identificare e sospendere automaticamente gli account che inviano messaggi indesiderati. Oltretutto, Dovrebbe essere evitata la creazione automatica o non autorizzata di account o gruppi, nonché l’utilizzo di versioni modificate di WhatsApp.

3. Uso eccessivo delle liste di trasmissione

I messaggi inviati tramite elenchi broadcast raggiungeranno solo i destinatari che hanno il numero di telefono salvato nella loro rubrica. È importante sapere che un uso eccessivo dei messaggi broadcast può comportare segnalazioni da parte degli utenti, che possono portare alla sospensione dell’account se segnalati più volte.

4. Raccolta di informazioni personali

WhatsApp potrebbe bloccare un account se scopre che l’utente sta utilizzando una versione modificata della piattaforma. (Immagine illustrativa Infobae)

Le informazioni di WhatsApp non devono essere raccolte automaticamente per usi non autorizzati. Ottenere dati degli utenti, come numeri di telefono, foto del profilo o stati, in questo modo viola i Termini di servizio della piattaforma.

5. Sii responsabile con i numeri di contatto

Non dovresti rivelare numeri di telefono senza consenso o utilizzare dati ottenuti illecitamente per inviare messaggi agli utenti di WhatsApp o aggiungerli a gruppi.

6. Fai attenzione ai contenuti che potrebbero essere falsi o illegali

I Termini di servizio di WhatsApp vietano la pubblicazione di materiale falso, nonché comportamenti illegali, minacciosi, intimidatori o basati sull’odio basati su termini razziali o etnici.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Bam presenta il suo concetto e i vantaggi dell’economia circolare a clienti aziendali e PMI
NEXT La massiccia eruzione del Biscuit Basin ha causato la chiusura dell’intera area