Il sito è ancora inattivo, chi risponde?

Il sito del Ministero dei Beni Culturali è ancora inattivo: chi è responsabile dei bandi da effettuare?

Quella che segue è la dichiarazione che il Ministero della Cultura, delle Arti e della Conoscenza ha reso pubblico per rispondere alle innumerevoli domande, denunce e rivendicazioni che sono state avanzate sui social network a causa della caduta del suo pagina webche si aggiunge ai dubbi sul ritardo nella pubblicazione dei risultati del Portafoglio 2024 dell’ Programma nazionale di stimolo.

///

I sistemi e le reti del Ministero e degli enti ad esso collegati hanno avuto guasti tecnici dallo scorso martedì 2 luglio. Ciò ha influito sul funzionamento di siti web e altri servizi, comprese le piattaforme per monitorare i risultati di alcune chiamate. Lavoriamo instancabilmente per risolverlo il più rapidamente possibile. Questa contingenza modificherà le scadenze di alcuni bandi in corso. Ne daremo notizia nelle prossime ore.

Il Ministero delle Culture è impegnato a fornire i risultati del Portafoglio 2024 del Programma Nazionale di Stimolo. Ad oggi abbiamo pubblicato i risultati di 29 dei 137 bandi, il che significa che abbiamo assegnato 115 stimoli assegnati e attualmente stiamo chiamando le persone, i gruppi e le organizzazioni vincitori a proseguire con il processo.

Da notare che quest’anno abbiamo ricevuto 14.239 proposte, il 60% in più rispetto al 2023. Questo perché il Portfolio 2024 aveva una formulazione più semplice e condizioni di partecipazione in cui si evitavano inutili tecnicismi, e questo ha reso più semplice per i partecipanti candidarsi a tutti i bandi e ha consentito la presentazione di molte più proposte.

Potrebbe interessarti: Patrimonio culturale della Colombia: le proposte vengono ascoltate!

Ad oggi abbiamo già effettuato l’esame della documentazione e la verifica delle condizioni specifiche di tutte le proposte registrate. L’88% del totale di questi è passato alla fase di valutazione dei contenuti effettuata da un gruppo di giurie esterne selezionate tra Banco della giuria del Ministero delle Culture. Nel 2023 sono arrivate a questa fase 6.537 proposte. Quest’anno il numero è salito a 12.291.

Prosegue il processo di valutazione del resto dei bandi e stiamo accelerando le procedure per fornire una pronta risposta a tutte le persone che hanno partecipato e che desiderano conoscere i risultati. Ogni settimana aggiorneremo l’elenco dei vincitori.

La piattaforma di Banca delle Iniziative Artistiche e Culturali Da oggi è tornato operativo. Allo stesso modo, in considerazione dei giorni intermittenti per il corretto processo di registrazione, la data di chiusura della registrazione sarà prorogata fino alle ore 23:59 dell’11 luglio 2024. È importante ricordare che il nostro help desk ha fornito il suo servizio di assistenza in modo continuativo.

Il Ministero delle Culture continuerà a sostenere artisti, creatori, manager, ricercatori e coltivatori delle diverse regioni del Paese. Ci rammarichiamo che quanto accaduto abbia causato traumi a coloro che hanno provato a consultarci o a scriverci questa settimana.

-.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Finn Wolfhard e Gaten Matarazzo, protagonisti di ‘Stranger Things’, cercano un appartamento tenendosi per mano
NEXT Il programma esclusivo di Ricky Martin dopo il suo concerto a Madrid accompagnato da Esther Cañadas e Jon Kortajarena