L’isola di Grenada dichiara un distretto e due isole zona disastrata a causa dell’uragano Beryl

L’isola di Grenada dichiara un distretto e due isole zona disastrata a causa dell’uragano Beryl
L’isola di Grenada dichiara un distretto e due isole zona disastrata a causa dell’uragano Beryl

San Juan, 6 luglio (EFE).- Il governo dell’isola di Grenada ha dichiarato questo sabato il distretto di Saint Patricks e le isole di Carriacou e Petite Martinique zone disastrate a causa della devastazione causata dal potente uragano Beryl.

La dichiarazione è stata imposta per le date comprese tra il 1 luglio e il 30 settembre.

Secondo la sezione 55 del Disaster Management Act, imposto nell’ottobre 2023, si afferma che il primo ministro può dichiarare Grenada una zona disastrata se ritiene che l’isola abbia subito un pericolo sostanziale a causa di un disastro avvenuto o che potrebbe verificarsi .

Allo stesso modo, richiede a qualsiasi persona autorizzata ai sensi di questa legge di attivare poteri di gestione dei disastri e del rischio di disastri che potrebbero prevenire o ridurre al minimo perdite umane, malattie o lesioni a qualsiasi cittadino, perdita di proprietà o danni all’ambiente.

Ad oggi, tre persone sono morte a Grenada a causa dell’impatto diretto dell’uragano Beryl, che ha colpito l’isola caraibica con venti sostenuti di 193 chilometri orari che hanno devastato e distrutto il 98% delle case a Carriacou e Petite Martinique.

A Saint Patrick, dal canto suo, sono stati fatti saltare innumerevoli tetti di abitazioni, mentre la zona agricola è stata devastata.

Allo stesso modo sono stati distrutti anche gli impianti elettrico, idrico potabile e di telecomunicazione.

(c) Agenzia EFE

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Gli scienziati sviluppano una “maschera d’aria” ad alta tecnologia per proteggersi dai virus
NEXT Festa del Commerciante – Comune di Arroyito