Questo è l’elegante sito di abbigliamento di seconda mano con ‘personal shopper’

Ecodica. Questo è il nome della piattaforma che sta facendo scalpore nel settore del lusso accessibile e della vendita dell’usato. Questo è un sito web che vende o noleggia abbigliamento preamato da marchi come Rita Fila, Vilagallo, Seconda Donna o la australiana .

Ma come funziona? Ha tre linee di attività. La vendita di abbigliamento usato, il noleggio di abbigliamento per eventi e la sottoscrizione di scatole Look&Love, la sua ultima scommessa. Raúl González, amministratore delegato di Ecodicta, lo spiega a Global Consumer.

In fuga dal fast-fashion

Ecodicta si concentra su moda di seconda mano. Non c’è posto per Zara o per qualsiasi altro Inditex. La ragione? “Non utilizziamo marchi di moda veloce perché pensiamo che la moda debba evolversi verso capi di qualità, durevoli e senza tempo”, sostiene González. I capi venduti o noleggiati da Ecodicta provengono da marche intermedie. Oltre alle aziende citate, ne sono incluse altre come Dolores Promesas o Moclan.

Ecodicta, abbigliamento usato / GALA ESPÍN

“Troviamo accordi con i marchi affinché ci forniscano abiti di seconda mano che poi riacquisteranno dai clienti”, afferma il CEO della piattaforma. Successivamente, il team di Ecodicta seleziona i capi di abbigliamento e gli accessori che vengono messi in vendita. “Sembrano nuovil’unica cosa è che non sono sempre dell’ultima stagione”, dice il fondatore.

Noleggio di abbigliamento per eventi: un business in crescita

Noleggiare abiti per eventi specifici non è una novità. Ma è vero ogni volta la domanda aumenta ulteriormente. Lo stesso González lo riconosce.

Ecodicta, abbigliamento usato / GALA ESPÍN

«Puntiamo sul noleggio per eventi perché è quello che sta crescendo di più. Alla fine gli abiti che si comprano per un evento solitamente si usano una volta e basta. Ecco come avere un armadio tra amici che i vestiti vengono trasferiti e ci occupiamo della gestione“, Spiegare.

Come funzionano le scatole Ecodicta Look&Love

Le scatole sorpresa Look&Love sono un servizio Ecodicta il cui funzionamento è abbastanza semplice. Costa 15 euro e la piattaforma invia cinque capi di abbigliamento che il cliente può provare durante cinque giorni. Può essere un ordine una tantum oppure puoi stipulare un abbonamento mensile. “Siamo come Lookiero ma con abiti di seconda mano”, spiega González.

Ecodicta, abiti usati / ÒSCAR GIL COY

Inoltre, esiste un personal shopper (uno stilista) che sceglie gli abiti per il cliente. COME? In precedenza, l’utente deve compilare un file modulo web con dati come il colore degli occhi, l’altezza, il peso, le dimensioni e il tuo stile di vita.

Il meglio dell’abbonamento Look&Love di Ecodicta

Global Consumer ha messo alla prova il servizio Look&Love di Ecodicta. Evidenzia il velocità delle spedizioni e il personalizzazione dei capi. Nel nostro caso l’abbigliamento ricevuto è:

  • E pantaloni di lino in tonalità beige della marca Begur Clotsy.
  • UN camicetta bianca con tessuto traforato della marca Galia Lilipa.
  • IL gonna midi Ingresso Rita Row in tessuto a maglia.
  • E gilet di lana del marchio Second Female.
  • Del abiti estivi dei marchi Vilagallo e Isabel Hupit.

Tre dei cinque capi si adattano ai nostri gusti e alle nostre taglie. All’interno della scatola è presente l’elenco con le marche dei capi ed i relativi prezzi. Inoltre, include a QR Code con cui viene gestito l’acquisto nel caso in cui decidi di tenere un oggetto.

Prezzi

Trattandosi di capi di seconda mano, i prezzi scendono notevolmente. In effetti, gli sconti vanno da Dal 50% al 70%.

Ecodicta, abiti usati / ÒSCAR GIL COY

Diamo un’occhiata ad alcuni esempi. I pantaloni di Begur Clotsy vanno da Da 65 euro a 19 euro. Il prezzo originale della gonna Rita Row era di 110 euro e ora rimane uguale 39 euro. L’abito di Isabel Hupit costa 139 euro ed Ecodicta lo vende a 45 euro. E cosa succede con i 15 euro dell’abbonamento? Se l’ordine supera i 50 euro, Ecodicta sconta quei 15 euro.

Quello che ci è piaciuto di meno

La scatola Ecodicta Look&Love è generalmente corretta. Capi che rientrano nei nostri gusti e presso alcuni prezzi ragionevoli. Tuttavia, ci sono due aspetti che dovrebbero essere qualificati.

Ecodicta, abiti usati / ÒSCAR GIL COY

Alcuni vestiti lo hanno una taglia più grande a quello che usiamo abitualmente. Anche se i marchi non tagliano allo stesso modo, cambiare taglia può essere un po’ rischioso. Infine, nonostante tutti i capi siano stati pensati per l’estate, il gilet è in lana e, quindi, poco utilizzato in questi mesi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Andrés Machado ha aggiunto un altro salvataggio in Giappone
NEXT Plano Deportivo Federer elogia Alcaraz: ‘È incredibile’