Il Weekend Beach Festival saluta “camminando nella vita” con Melendi

T-shirt e camicie hawaiane sono state le regine dell’ultima giornata del Weekend Beach Festival. Iniziare l’ultimo giorno tra succhi di guava e isole marroni non ha incoraggiato di meno. Carlos Tristezza ha inaugurato sabato il festival con una brezza marina che non ha lasciato nessuno indifferente senza criniera. “Non c’è cantante con più vibrazioni positive di lui, l’ultima cosa che avrei potuto immaginare stamattina quando mi hanno svegliata era di finire la giornata guardando Sadness o Melendi dal vivo, penso di essere ancora sotto shock”, ha ammesso Melanie. SUR Gómez con un outfit da festival ma impegnato. Le sue amiche l’avevano svegliata stamattina alle 8:00 per regalarle una giornata piena di sorprese come un addio al nubilato. Qualcosa che è ancora evidente nei segni sul bikini che i sette amici avevano dalla mattinata a Maro.

Il brilli brilli ha iniziato a prendere il suo posto alle 20:30 quando due truccatori di Lost Mary hanno camminato lungo la passerella per dare ai presenti “il flusso che l’occasione merita”, come l’hanno definita gli stessi truccatori. “Penso che questo sia il festival in cui le persone si vestono meglio, noto che hai lavorato duro”, ha detto Tristezza sul palco prima del suo ‘Aloha’, un rap improvvisato e un “a presto”.

La pausa tra gli artisti è durata circa due minuti, quando i rimbombi degli altoparlanti giganti si sono uditi senza preavviso. Rayden era sul palco e c’era chi aveva comprato l’abbonamento di tre giorni solo per ascoltare quella di Alcalá de Henares. Invitando la propria strada in lacrime a piangere, Rayden ha strappato i testi memorizzati dai settimanali presenti per trasformare la traccia del Weekend Beach Festival in una sorta di recital cantato. Per celebrare una proposta di matrimonio al centro della pista da ballo è arrivato anche “The Cactus Woman and the Balloon Man” che, ovviamente, ha attirato l’attenzione di tutti.

Una piccola roccia

Già alle 22:00 l’associazione di Torque e Riff ha trasformato l’emisfero della notte in un’esplosione istintiva guidata dalla sua promessa di futuro. La carriera di successo che supporta la carriera di MClan e il suo cantante Carlos Tarque hanno messo i piedi sul palco come un incontro intimo di rock in spagnolo davanti alla spiaggia di Torre del Mar. «Quanto sei grande! “Quanto sei grande!” esclamò Luis Reyes vestito da ginnasta. L’outfit non è stato un caso, era un altro dei fidanzati reclutati dalle loro amiche per dire addio al loro status di single in una bella atmosfera. Quale modo migliore per farlo se non immergersi nell’universo del rock and roll che Tarque e La Asociación del Riff avevano creato con la loro travolgente personalità?

Anche se le prime file erano occupate sin dall’apertura delle porte alle 19:30, lo scopo era semplicemente quello di poter ascoltare canzoni dal vivo come “Caminando o por la vida” o “Barbie de Extrarradio” dalla posizione migliore. La nostalgia si impadronì tra i ‘weekers’, tanto che intere famiglie – anche con bambini di tre anni – si riunirono per vedere Melendi dal vivo. Nella sua essenza. ‘La promessa’ e altre canzoni dell’artista come ‘Il destino o il caso’ sono state cantate in coro dai nostalgici del luogo che non hanno esitato a proclamare le loro storie a squarciagola. “Melendi ha suonato anche al mio matrimonio, è un inno per tutto il mio gruppo di amici quando 20 anni fa credevamo già che avremmo aggiustato il mondo”, ha detto María Rufián di Córdoba, che si era recata nella città di Malaga solo per vedere l’artista. La mezzanotte è arrivata con l’asturiano sul palco poco prima che Álvaro de Luna apparisse sul palco comune per prestare giuramento eterno al sale marino di Torreña e preparare il pubblico a ricevere Mora, che molti altri aspettavano – anche con striscioni – in prima fila dal molto presto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Statistiche Euro 2024: capocannonieri e assist leader; Kane e Olmo hanno segnato più gol prima della finale tra Inghilterra e Spagna
NEXT Telefe online: dove Argentina vs. Colombia online su Pluto TV, Mi Telefe, Canal 12, FLOW | VIDEO ar | SPORT-TOTALE