Denuncia di armi ai giovani di Ibagué: il consigliere mette in guardia sulla crescente criminalità

Denuncia di armi ai giovani di Ibagué: il consigliere mette in guardia sulla crescente criminalità
Denuncia di armi ai giovani di Ibagué: il consigliere mette in guardia sulla crescente criminalità

A Ibagué, la preoccupazione per la sicurezza si intensifica dopo le allarmanti denunce del consigliere Jorge Bolívar del Partito conservatore. Bolívar ha alzato la voce contro quello che definisce un preoccupante fenomeno dell’armamento dei giovani nel comune 13 della città, mettendo in guardia dal rischio di un aumento della criminalità locale.

Secondo Bolívar, gruppi armati distribuiscono armi da fuoco tra i giovani del comune 13, incoraggiando la creazione di bande giovanili. Questa situazione, avverte l’assessore, potrebbe non solo esacerbare i problemi di sicurezza nella zona, ma potrebbe anche portare ad un aumento della criminalità.

Le preoccupazioni di Bolívar non si limitano al comune 13. Ha menzionato problemi simili anche nel comune 8, dove recenti operazioni di polizia hanno smantellato le bande criminali, solo per vederne emergere altre al loro posto. Inoltre, ha criticato la mancanza di presenza della polizia durante le ore notturne, in particolare dopo le 22:00, che secondo lui contribuisce a creare un ambiente di impunità per i criminali.

Leggi anche (Bogotà si prepara al concerto di Morat con chiusure stradali e misure di sicurezza)

In risposta a queste accuse, il segretario di governo di Ibagué, Edward Amaya, ha confutato le affermazioni di Bolívar. Amaya assicura che non ci sono prove a sostegno del reclutamento di minori o della formazione attiva di bande armate nel comune 13. L’amministrazione municipale, afferma Amaya, non ha registrato attività criminali della portata denunciata dal consigliere conservatore.

Amaya ha sottolineato l’importanza di avere prove concrete prima di presentare denunce pubbliche e ha invitato alla cautela in questo tipo di questioni delicate per la comunità. Ha riconosciuto l’esistenza di una criminalità comune a Ibagué, ma ha negato le accuse specifiche di Bolívar riguardo al reclutamento e all’armamento di giovani.

Questo dibattito rivela una chiara discrepanza tra le lamentele del consigliere Bolívar e la posizione ufficiale del sindaco di Ibagué. Nel frattempo, la sicurezza e l’accuratezza delle segnalazioni emergono come questioni cruciali per affrontare efficacemente i problemi di criminalità che affliggono la città.

In altre notizie:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Prodotti ritirati: riso contaminato da roditori che la FDA ha sotto esame | Salute | Rivista
NEXT Allerte sanitarie sulla presenza di latte non dichiarato in due salsicce a marchio Eroski