Importante incontro per misurare l’ecosistema dell’imprenditorialità e dell’innovazione nella Regione

Importante incontro per misurare l’ecosistema dell’imprenditorialità e dell’innovazione nella Regione
Importante incontro per misurare l’ecosistema dell’imprenditorialità e dell’innovazione nella Regione

L’attività svolta a Puerto Montt ha riunito 50 leader dell’Ecosistema Regionale di Imprenditorialità e Innovazione, che si sono incontrati per far parte dell’iniziativa Corfo che mira a misurare lo stato di sviluppo degli ecosistemi regionali raccogliendo informazioni sulle dinamiche sociali e sulle interazioni che sono generati tra i diversi attori dell’ecosistema. Un aspetto chiave che, sommato al contesto sociodemografico in cui si sviluppano, consentirà di mettere a disposizione dei decisori informazioni preziose.

Nell’auditorium INACAP Puerto Montt, il Consiglio per l’Ecosistema Imprenditoriale di Corfo ha implementato a Los Lagos, come una delle 4 regioni pilota del Cile, questo strumento di misurazione dell’ecosistema che fornirà inoltre informazioni che supporteranno le regioni nella loro pianificazione dello sviluppo economico discutere l’importanza di analizzare questi spazi di collaborazione tra il settore pubblico, privato e accademico.

Uno spazio in cui hanno partecipato attori chiave come Sernatur, Sercotec, l’incubatore COWO, Aqua Foundation, ONG Canales, Red Pyme Mujer, Fortalece Pyme, Banco Estado, Universidad de Los Lagos, INACAP, Compite, FIA, Copeval, Endeavour, AIEP, Ketrawa, media, Universidad Santo Tomás, Universidad de Los Lagos, Incubatec Ufro, tra gli altri.

Pamela Riveros Coordinatrice dell’Ecosistema Imprenditoriale di Corfo ha spiegato che “l’importanza di misurare l’ecosistema o lo stato di sviluppo dell’ecosistema è principalmente quella di fornire informazioni specifiche su ciascuna regione, con le sue particolarità dell’ambiente socioeconomico e le sue realtà culturali, quindi nasce la necessità di avere una misurazione locale che ci permette di generare politiche più adatte alla realtà, linee guida pubbliche più adatte a ciascuna regione che consentano l’adattamento alle reali necessità dell’ecosistema imprenditoriale, in questo caso di Los Lagos. Il lavoro è a lungo termine, ma se c’è una misurazione che viene fatta periodicamente come questa, possiamo vedere l’evoluzione e generare politiche e azioni, non solo pubbliche, ma anche degli attori che compongono l’ecosistema imprenditoriale che sono pubblici e privati “

Durante la giornata è stato evidenziato come la misurazione degli ecosistemi imprenditoriali consenta di identificare opportunità per individuare nuove tendenze e nicchie di mercato in modo che gli imprenditori possano adattare le proprie strategie. connettere gli imprenditori con risorse finanziarie, educative e di networking, aumentando le loro possibilità di successo.

Sandra Ríos rappresentante della Corporazione Vino Austral Ha affermato che “la misurazione dell’ecosistema è un processo fondamentale per poter seguire la pianificazione e la proiezione dell’ecosistema regionale. Fino ad ora questo non era stato fatto, quindi mi sembra estremamente importante che la regione sia all’interno di questo progetto pilota. Come organizzazioni parte di questo ecosistema, saremo molto ansiosi di vedere i risultati per identificare le lacune, i punti di forza e continuare a contribuire alla crescita della regione.

Il Seremi dell’Economia, dello Sviluppo e del Turismo, Luis Cárdenas Ha affermato che “apprezziamo molto lo sviluppo che si genera attraverso l’ecosistema dell’imprenditorialità nella nostra regione, questo ci consente di generare un elevato potenziale di conoscenza e quindi uno spazio di opportunità per l’innovazione e il miglioramento della competitività delle varie industrie che ha il nostro territorio e promuovere in questo modo la crescita economica in una prospettiva sostenibile, asse fondamentale per il futuro della nostra regione e del nostro Paese”.

Un aspetto che mi ha colpito il direttore regionale di Corfo Los Lagos (s) David Espinoza è che “misurare l’impatto delle iniziative ecosistemiche e dei programmi di sostegno all’imprenditorialità ci consente di identificare aree di miglioramento, sostenere iniziative dirompenti con un maggiore potenziale di impatto e, soprattutto, continuare a posizionare la regione come luogo attraente per investimenti e talenti al servizio delle esigenze di la comunità

Da parte sua la direttrice regionale di Sernatur Claudia Renedoha sottolineato che “mi è sembrata una giornata molto fruttuosa e di grande valore per tutti coloro che compongono l’ecosistema imprenditoriale della regione, sappiamo che l’imprenditorialità, l’innovazione, il rafforzamento dell’industria sono uno degli assi principali su cui si fonda il La regione dei laghi e il settore del turismo sono uno dei principali obiettivi dello sviluppo economico della nostra regione, pertanto per noi è molto importante collegarci con coloro che stanno compiendo questi grandi sforzi da parte del settore pubblico e privato per scalare iniziative che a volte possono sembra” ha spiegato

Perché misurare l’ecosistema?

Le informazioni ottenute consentono di generare politiche pubbliche che affrontano le lacune esistenti e sono messe a disposizione della regione e delle autorità regionali, come il Comitato regionale per lo sviluppo produttivo. Ciò è essenziale per modellare politiche a sostegno dell’ecosistema imprenditoriale, garantendone la crescita e il rafforzamento.

In conclusione, misurare gli ecosistemi imprenditoriali nella regione di Los Lagos è essenziale per promuovere un ambiente favorevole allo sviluppo economico e sociale. Fornisce agli imprenditori e agli attori locali gli strumenti necessari per crescere, innovare e collaborare in modo efficace, garantendo un futuro prospero alla regione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Previsioni: quali atleti messicani vinceranno una medaglia a Parigi 2024?
NEXT Meteo a Madrid: previsioni di pioggia e raffiche di vento