L’Atlético Nacional e le sue “giochine” su due fronti di mercato: firmerebbe una cifra e riscuoterebbe un debito

L’Atlético Nacional e le sue “giochine” su due fronti di mercato: firmerebbe una cifra e riscuoterebbe un debito
L’Atlético Nacional e le sue “giochine” su due fronti di mercato: firmerebbe una cifra e riscuoterebbe un debito

L’Atlético Nacional ha appena vinto la Coppa Ciudad de los Reyes, un’amichevole fuoricampo a Lima – credit Atlético Nacional

L’Atlético Nacional è una delle squadre che si sta preparando al meglio per la seconda metà del 2024, avendo assicurato per il momento sette calciatori di alto livello, uno dei quali è nientemeno che il portiere David Ospina, che torna al club dopo 18 anni.

In aggiunta a ciò, Potrebbe mantenere una cifra della BetPlay League e fare una giocata in cui riscuoterebbe anche un debito da una squadralasciare tutto “in pace e sicurezza” e restare con uno degli uomini più promettenti del calcio colombiano.

Ora puoi seguirci sul nostro Canale WhatsApp e dentro Facebook.

D’altra parte, la squadra di Pablo Repetto è vicina ad assicurarsi un attaccante, avendo come priorità Roger Martínez affinché lasci rapidamente il Racing, ma guardando anche le opzioni di Alfredo Morelos, del Santos, ed è quasi un dato di fatto che lo farà avere Kevin Velasco.

Poiché Óscar Perea è stato venduto in Europa, essendo un nuovo giocatore del Racing de Strasburgo, in Francia, la squadra verde è stata “zoppa” in zona estrema, dato che era un giocatore molto veloce, arrivando in area e segnando un obiettivo, qualità che si sono distinte nel primo semestre.

Per questo motivo, il giornalista Felipe Sierra ne ha parlato nel suo resoconto X Che cosa L’Atlético Nacional sarebbe in trattative con il Deportivo Cali per Juan José Córdobaun attaccante che ha segnato sei gol e due assist in 19 partite della BetPlay League, era una cifra e sarebbe stato venduto per un milione di dollari.

L’attaccante Juan José Córdoba verrebbe venduto dal Deportivo Cali all’Atlético Nacional – credit @PSierraR/X

Al di là dell’interesse degli Antioqui, Il comunicatore ha sottolineato che la firma servirebbe anche a far pagare l’ zuccheriere un debito per i diritti sportivi di Luis Fernando Mosquerache fu venduto nel 2013 e non gli diedero la somma corrispondente a quella percentuale, dovendo, secondo Julián Capera, quasi 600.000 dollari.

In questo modo, tutta la Valle del Cauca riceverebbe solo 400.000 dollari per la partenza di una delle sue figure al Nacional, liberandosi però di un problema che la affliggeva nel pieno della crisi economica da cui sta uscendo. un ritmo lento.

Juan José Córdoba è stato il miglior giocatore del Deportivo Cali nella prima metà del 2024 – credit Colprensa

Il Deportivo Cali sta attraversando un momento difficile sia dal punto di vista economico che sportivo. Per far fronte a questa situazione, Humberto Arias, figlio dell’ex presidente omonimo del club, è stato nominato nuovo leader dell’istituzione.

In un’intervista a El VBar Caracol, Arias ha parlato della situazione attuale della squadra, che sarà diretta da Hernán Torres. Ha menzionato anche questo uno dei giocatori chiave degli ultimi due semestri, Juan José Córdoba, potrebbe essere ceduto. Tra le opzioni per sostituirlo c’è Anderson Plata.

Il Deportivo Cali ha l’obbligo di sfuggire alla retrocessione nella seconda metà del 2024 – Colprensa credit

Siamo un team di vendita. Se ne vendiamo 10, ne portiamo 10. Finora abbiamo venduto solo Adrián Palacios e c’è una possibilità con Juan José Córdoba. Ci sono richieste su altri giocatori, ma finché non ci sarà una proposta formale non si potrà dire nulla”, ha commentato Arias. Per quanto riguarda Anderson Plata, ha aggiunto che, anche se ha giocato agli ordini dell’allenatore, il suo ruolo di esterno non lo rende un sostituto diretto di Córdoba, attaccante centrale.

Arias ha fatto riferimento anche al suo piano gestionale, evidenziando la situazione in cui suo padre ha lasciato il club: forte finanziariamente e campione. Tuttavia, ha ammesso che l’istituto si trova ora ad affrontare un debito significativo e un deterioramento in diverse aree. “Possono aspettarsi lavoro, onestà, gestione e amore per far avanzare l’istituzione”, ha affermato.

Per quanto riguarda i giocatori che lasceranno il club, Arias ha menzionato Joaquín Papaleo, Isaac Camargo, Juan Esteban Franco, Lautaro Villegas e Humberto Acevedo. Questi movimenti cercano di ridurre i costi e ottimizzare le risorse per soddisfare le esigenze degli allenatori con i nuovi acquisti..

Infine, Arias ha commentato che le posizioni da rinforzare includono un portiere, un difensore centrale e un attaccante. L’obiettivo è incorporare attori con potenziale di rivendita, sia a livello locale che internazionale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Hamas e Fatah firmano a Pechino una dichiarazione di unità
NEXT Discorsi, film e dibattiti al Museo delle Donne