Scavano livelli del periodo califfale nel Basso Marocco

Scavano livelli del periodo califfale nel Basso Marocco
Scavano livelli del periodo califfale nel Basso Marocco

Jaén, (EFE).- Il campo di volontariato Marroquíes Bajos de Jaén realizzerà indagini archeologiche e uno scavo ai livelli dell’epoca califfale. Si tratta di un terreno con vestigia che risalgono a più di 6.000 anni fa.

Il Comune di Jaén ha lanciato la quinta edizione di questo settore archeologico. 17 volontari si sono registrati sotto la direzione dell’archeologo Juan Luis Martínez.

Martínez ha spiegato che attualmente nel cosiddetto lotto C “ci sono due fasi di scavo ben consolidate e facili da documentare. “Stanno scavando nei livelli del periodo califfale, dove si possono vedere ceramiche in fase di classificazione.”

Attesa davanti ai resti romani

L’archeologo comunale ha affermato che, in questo campo, “stiamo aspettando di raggiungere i livelli a cui si trovano i resti romani perché sono più attraenti”.

Pozzo romano con due ingressi, nel lotto C del quartiere Bulevar di Jaén, un’area con una delle sequenze culturali di archeologia più complete della Spagna, in una fotografia d’archivio durante una visita nel 2020. . EFE/José Manuel Pedrosa/FILE

Juan Luis Martínez ha ricordato che all’interno di questo terreno “ci sono strutture di epoca romana piuttosto attraenti”. Sottolinea inoltre che sono “rilevanti ed è evidente che appariranno altri resti”.

Si è così messa in luce la struttura idraulica che appariva di dimensioni spettacolari. Anche l’esistenza di un pozzo del I secolo a.C. E un altro legato alla produzione agricola.

Tuttavia, ha sottolineato che questi resti “rivelano i livelli dell’epoca romana in un intreccio le cui fasi vanno dalla preistoria all’epoca romana”.

L’assessore alla Cultura, María Espejo, ha annunciato tre giornate aperte. Saranno durante questo mese di luglio. L’obiettivo è che Jaenenses e visitatori conoscano il principale sito archeologico della città. È anche uno dei più antichi del paese.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Strategie dell’industria petrolifera contro le energie rinnovabili e i veicoli elettrici – Qui Madrid
NEXT Samuel inizia la sua partecipazione al forum delle Nazioni Unite