La Siria restituisce la sua adesione all’Organizzazione araba per l’aviazione civile

La Siria restituisce la sua adesione all’Organizzazione araba per l’aviazione civile
La Siria restituisce la sua adesione all’Organizzazione araba per l’aviazione civile

Intervenendo durante questi incontri a Rabat, la capitale marocchina, il viceministro dei trasporti siriano Moatasem Jumaa ha sollecitato un’azione araba congiunta e ha invitato le compagnie aeree a utilizzare ancora una volta lo spazio aereo siriano per scopi di transito e atterraggio negli aeroporti nazionali.

Mentre il direttore generale dell’Autorità per l’aviazione civile siriana, Bassem Mansour, ha assicurato che tutta la cooperazione e le strutture saranno offerte alle compagnie aeree arabe che desiderano rientrare nello spazio aereo del loro Paese.

Arabia Saudita, Bahrein, Iraq, Emirati Arabi Uniti, Libano, Egitto, Giordania e Sudan operano voli da e per la Siria, e ci sono rotte di aviazione civile tra Damasco e le capitali di Grecia, Russia e Iran, ha spiegato Mansour.

A conclusione degli incontri dell’Assemblea Generale a livello ministeriale, l’Organizzazione Araba per l’Aviazione Civile ha eletto la Siria membro del Comitato per la Sicurezza Aerea, considerato uno dei comitati tecnici più importanti dell’organizzazione.

Allo stesso modo, è stata annunciata la ripresa dei voli nello spazio aereo siriano dopo 12 anni di sospensione a causa della guerra nel paese levantino.

Secondo dati ufficiali, i danni subiti dalle apparecchiature di navigazione a causa di atti terroristici e attacchi israeliani hanno superato i 70 milioni di dollari.

stanza/mq

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Puebla effettuerà un esame di guida per il rilascio della patente di guida
NEXT I ginecologi citano i pericoli derivanti dall’approvazione del codice penale