Il sottosegretario del Ministero del Lavoro di Gaza muore in un attentato israeliano

Il Sottosegretario del Ministero del Lavoro di Gaza, Ihab al Ghusein è morto questa domenica in un attacco israeliano è avvenuto nella parte occidentale dell’enclave palestinese.

Secondo l’ufficio stampa del governo di Gaza, sotto il controllo di Hamas, Al Ghussein è morto insieme ad altre quattro persone durante un attacco alla scuola della Sacra Famigliaa ovest di Gaza City, che ha accolto sia musulmani che cristiani sfollati.

Le autorità di Gaza ricordano che la moglie e la figlia di Al Ghusein sono morte in precedenti attacchi dell’esercito israeliano all’enclave.

Al Ghussein, 45 anni, aveva precedentemente ricoperto diverse posizioni di leadership nel movimento Hamas e nel governo, incluso quello di portavoce ufficiale del Ministero degli Interni e della Sicurezza Nazionale.

Il defunto, laureato in giornalismo e ingegneria civile, con master in Economia aziendale, Era candidato nelle liste di Hamas alle elezioni legislative annullate del 2021.

Le forze israeliane hanno confermato negli ultimi minuti di aver attaccato una struttura educativa a Gaza City ma non specificano se si tratti della Sacra Famiglia. L’esercito sostiene che il luogo veniva utilizzato dai miliziani di Hamas come postazione operativa e che in un complesso scolastico adiacente c’era addirittura una “fabbrica di armi”.

“Prima dell’attacco, l’esercito ha adottato numerose misure per ridurre il rischio di ferire i civili e, come parte di questi sforzi, è ricorso all’uso di attacchi di precisione e di informazioni aggiuntive di intelligence,” dice sul suo account di rete sociale X.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Procura generale indaga su presunte molestie sul posto di lavoro nell’Esercito a causa del suicidio del caporale Samario
NEXT Sofía Vergara ha imparato a fumare e ad assumere cocaina per interpretare la serie Griselda