Pionieri in America Latina! Il governo approva la tabella di marcia verso un’economia circolare nel settore dell’acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari entro il 2030 – Notizie – Ministero dell’edilizia abitativa, dell’edilizia e dei servizi igienico-sanitari

Pionieri in America Latina! Il governo approva la tabella di marcia verso un’economia circolare nel settore dell’acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari entro il 2030 – Notizie – Ministero dell’edilizia abitativa, dell’edilizia e dei servizi igienico-sanitari
Pionieri in America Latina! Il governo approva la tabella di marcia verso un’economia circolare nel settore dell’acqua potabile e dei servizi igienico-sanitari entro il 2030 – Notizie – Ministero dell’edilizia abitativa, dell’edilizia e dei servizi igienico-sanitari

Il Governo ha pubblicato il Decreto Supremo 007-2024-VIVIENDA, che approva la Roadmap verso un’economia circolare nell’acqua potabile e nei servizi igienico-sanitari entro il 2030, un documento pionieristico in America Latina, che consentirà di realizzare azioni per l’uso efficiente dell’acqua potabile. e il riutilizzo delle acque reflue nel nostro Paese.

Il 2 luglio, la Ministra dell’Edilizia, dell’Edilizia e dell’Igiene, Hania Pérez de Cuéllar, insieme al Ministro dell’Ambiente, Juan Carlos Castro, hanno approvato il progetto di Decreto Supremo che approva la Tabella di marcia, pubblicato sabato sul quotidiano ufficiale El Peruano. Questa importante strategia del governo mira a muoversi verso un’economia circolare nei servizi di acqua potabile e servizi igienico-sanitari.

Il Ministero dell’Edilizia, attraverso la Direzione Generale delle Politiche e della Regolazione in materia di Edilizia e Servizi Igienico-sanitari (DGPRCS) e la Direzione Generale degli Affari Ambientali (DGAA) hanno un periodo non superiore a 120 giorni per preparare il Piano di Attuazione del Percorso entrerà in vigore il 10 luglio. Allo stesso modo, l’Ufficio Generale di Monitoraggio e Valutazione d’Impatto (OGMEI) monitora il piano di attuazione della Roadmap.

Il decreto prevede che il MVCS, attraverso Delibera Ministeriale, previo accordo con il Ministero dell’Ambiente, possa aggiornare, incorporare, modificare o integrare nuove azioni o contenuti nella Roadmap verso un’economia circolare nel settore idrico e igienico-sanitario entro il 2030.

La Ministra Hania Pérez de Cuéllar si è rallegrata che l’iniziativa del Ministero sia ormai una realtà e che il suo settore sia pioniere in questa strategia nella regione.

“Questa tabella di marcia consentirà un lavoro coordinato con diversi settori per aumentare la percentuale di acqua trattata entro il 2030. Ad oggi vengono trattati 600mila litri di acque reflue al secondo. Del totale, solo il 10% viene riutilizzato”, ha affermato.

La strategia del Ministero dell’Edilizia mira a migliorare il quadro normativo per il servizio di acqua potabile e servizi igienico-sanitari per garantire l’attuazione di soluzioni circolari. In questo modo, la tabella di marcia faciliterà la transizione verso un’economia circolare, con l’utilizzo di programmi e progetti di conservazione, recupero delle fonti idriche e utilizzo di acqua trattata e biosolidi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Con l’esordio di tutti i suoi rinforzi, il Boca non poteva con Difesa e Giustizia in Florencio Varela
NEXT Il Piano di sviluppo del Salento mette al primo posto ambiente, economia, inclusione e amministrazione –