Movistar raddoppia la scommessa di ETB e apre uno spazio di 1.000 metri quadrati per i giocatori a Bogotà

Quello inaugurato due mesi fa su iniziativa del sindaco Galán ha aperto la strada ai giocatori della capitale e un’altra società di telecomunicazioni ha seguito le sue orme

Il 19 aprile, il sindaco di Bogotá, Carlos Fernando Galán, ha compiuto un passo importante nella sua idea di una capitale come una città più moderna inaugurando, insieme alla Compagnia di Telecomunicazioni di Bogotá (EPM), un grande Centro di Gioco nel Chicó quartiere all’altezza di Calle 90 e Carrera 15. Dispone di 300 metri quadrati dove si trovano console, sale giochi e simulatori di corse che possono essere apprezzati da tutti gli appassionati di videogiochi.

Guarda anche: Perché il sindaco Galán voleva che i giocatori avessero il proprio spazio a Bogotá?

Galán ha capito il grande impatto che l’industria dei videogiochi sta avendo nel mondo e l’aumento esponenziale del numero di appassionati di questi strumenti, che oltre al fatto che non vengono più utilizzati solo come mero intrattenimento ma vengono addirittura considerati come lo sport, generano più di 400.000 milioni di dollari all’anno a livello globale.

ETB ha fatto solo il primo passo

Ma il sindaco, che ha già terminato il suo primo semestre di mandato, non è stato l’unico ad avere in mente di realizzare un progetto con queste caratteristiche, dal momento che Movistar, filiale della spagnola Telefónica che ha Fabián Hernández come presidente e che è uno dei principali concorrenti di ETB nel mercato delle telecomunicazioni, ne stava già sviluppando uno simile.

L’hanno installato anche a Chapinero, ma qualche isolato più a sud, precisamente sulla 75esima Strada con Carrera 20c nel quartiere di San Felipe. Ma la loro scommessa era molto più ambiziosa, poiché hanno assegnato un totale di 1.000 metri quadrati al complesso che hanno chiamato Movistar Game Club, più del triplo della dimensione di ETB. Inoltre, hanno stretto alleanze strategiche con grandi aziende come Samsung, Lenovo, HP, Logitech, Warner Play e Red Bull, che forniranno tecnologia e altri tipi di servizi per migliorare l’esperienza dell’utente.

Potrebbe interessarti anche: Movistar è stata multata per aver addebitato a un cliente un debito che non era suo

-.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Houston Food Bank ospita un evento gratuito di assistenza SNAP dopo l’impatto del Beryl
NEXT Il presidente della Regione di Murcia resta con un governo di minoranza dopo l’uscita di Vox