Luoghi promessi, a Pinzhol sono stati rubati i dati di 27 persone

Luoghi promessi, a Pinzhol sono stati rubati i dati di 27 persone
Luoghi promessi, a Pinzhol sono stati rubati i dati di 27 persone

Giacarta – Un totale di 27 candidati sono sospettati di essere vittime di frode e furto di informazioni personali per prestiti online (online/pinjol) da parte di dipendenti senza scrupoli di negozi di telefonia mobile nel Cililitan Wholesale Center (PGC), a est di Giakarta.

Leggi anche:

Aggiungi saldo del fondo gratuito fino a 3 milioni di IDR al giorno semplicemente guardando i video

Una delle vittime, Muhammad Lutfi (31), ha detto alla stazione di polizia metropolitana di East Jakarta che a decine di persone in cerca di lavoro sarebbe stato inizialmente promesso un lavoro dall’inizio di maggio 2024 se avessero presentato il loro KTP e il telefono cellulare insieme alla lettera di richiesta. a R (segnalato), nel ruolo di Kramat Jati, addetto allo sportello dei telefoni cellulari Wahana PCG.

Leggi anche:

Zara Adhisti non ha mai assunto l’ex manager del Fuji: prende in prestito il mio nome troppo spesso!

Ma R ha rubato le informazioni dei candidati per ottenere un prestito. In effetti, la perdita totale di 27 vittime ha raggiunto più di 1 miliardo di IDR.

«Inizialmente R (presumibilmente) gli ha offerto un lavoro come responsabile dello sportello di telefonia mobile. Poi le vittime hanno avanzato diverse richieste, tra cui una carta d’identità con tanto di foto”, ha raccontato lunedì 8 luglio ad Antara un residente di Siracusa. nel 2024.

Leggi anche:

Nella stessa barca di Fuji, Adhisti Zara denuncia il cattivo comportamento di Batara Ageng mentre è la sua assistente

Successivamente, senza il consenso o la consapevolezza della vittima, si è scoperto che R aveva installato un determinato programma sui telefoni cellulari delle vittime.

Ha detto che “le transazioni di credito e debito sono apparse improvvisamente online, tra cui in seguito Shopeepay, Adakami, Home Credit, Credivo, Akulaku e altri. Nel frattempo, noi, le vittime, non ci siamo mai fatti avanti con queste transazioni”, ha detto.

A seguito di questo incidente, le vittime hanno subito un totale di 1,1 miliardi di IDR.

“Abbiamo quindi segnalato l’accaduto alla polizia metropolitana di Giakarta Est. Abbiamo affidato anche questo caso al nostro avvocato”, ha detto.

Nel frattempo, l’avvocato delle vittime, Mohamed Tasrif Tuasamu, ha detto che lui e otto rappresentanti delle vittime di frode e appropriazione indebita hanno visitato la stazione di polizia metropolitana di Giakarta est per rivedere il diario dell’interrogatorio dei testimoni della vittima da parte del dipartimento di investigazione criminale (Satreskrim).

“Ero con le vittime. Oggi uno dei testimoni della vittima è stato interrogato dagli investigatori. Ne abbiamo parlato il 5 giugno a causa di atti criminali di frode e appropriazione indebita di fondi. “Queste vittime rientrano in un tipo di caso legato al pinjol”, ha detto. detto

Tasrif ha spiegato che il metodo utilizzato dal criminale consisteva nel prestito online, ovvero nel reclutamento della vittima per lavorare presso PGC.

“Pertanto, uno degli cassieri del cellulare è sospettato di aver commesso un atto criminale, quindi abbiamo informato la polizia metropolitana di East Jakarta. “Abbiamo una solida base giuridica per questo rapporto”, ha affermato. (ANTARA/ANTARA)

Pagina successiva

A seguito di questo incidente, le vittime hanno subito un totale di 1,1 miliardi di IDR.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La forte proiezione di crescita prevista in un’azienda di prodotti biologici
NEXT FORMULA 1: IL CECO PÉREZ RAGGIUNGE IL GRAN PREMIO D’UNGHERIA CON ENERGIA RINNOVATA