James Rodríguez rinasce in Copa América, stella della Colombia

James Rodríguez rinasce in Copa América, stella della Colombia
James Rodríguez rinasce in Copa América, stella della Colombia

A pochi giorni dal compiere 33 anni, James Rodríguez ha dato una svolta alla sua carriera durante la Copa América questo è in discussione negli Stati Uniti. Quando molti lo consideravano già finito, L’ex giocatore del Real Madrid guida il cammino della Colombia verso le semifinali del torneo con i dati storici degli assist nella competizione.

I colombiani hanno battuto Panama questo sabato con un netto 5-0 nei quarti di finale, incontrando l’Uruguay in semifinale dopo la vittoria uruguaiana contro il Brasile ai calci di rigore. Una partita che i ‘coltivatori di caffè’ hanno condannato fin dal primo tempo, dove James è stato il protagonista con un gol su rigore e due assista Jhon Córdoba e Luis Díaz.

Con questi due, James Rodríguez ha già cinque assist nella competizione, eguagliando il traguardo che solo Denilson, Alex de Souza e Leo Messi avevano raggiunto negli ultimi 50 anni. Un buon modo per colpire il tavolo nella tua carriera dopo non essendo riuscito nemmeno a recuperare il miglior calcio della sua carriera a San Paolo.

Dopo il suo grande Coppa del Mondo 2014, in cui è arrivato capocannoniere e Sono firma milionaria per il Real Madrid, dove ha disputato una prima stagione spettacolare, la carriera del colombiano ha iniziato a declinare. Nei due anni successivi, con Zidane in panchina, Ha perso il mandato nella squadra del Real Madrid e, nel 2017, è stato ceduto in prestito al Bayern per due stagioni. senza trovare regolarità.

Da lì è tornato al Real Madrid per un altro anno, con un ruolo residuo, prima del suo arrivo Everton, Qatar Al-Rayyan e Olympiacos prima di firmare per il San Paolo, senza convincere in nessuno di essi. La grande Copa América che giocherà quest’estate sta aiutando il mancino a dimostrare che ha ancora il calcio nelle scarpe.

James Rodríguez si fa valere e punta al titolo

Il creativo James Rodríguez, leader degli assist, con cinque, nella Copa América negli Stati Uniti, si è pubblicamente vendicato questo sabato e ha avvertito che “manca ancora la parte più difficile”in vista della semifinale contro l’Uruguay.

Sto attraversando una fase molto buona e lo sono anche i miei compagni.“, ha detto il calciatore del San Paolo, club per il quale ha giocato a malapena dall’inizio della stagione in Brasile, in dichiarazioni nella zona mista dello State Farm Stadium, a Glendale (Arizona).

James ha confessato di provare “una bella responsabilità” essere capitano della Nazionale e che il suo obiettivo principale è “giocare bene” e “aiutare” i compagni, ai quali attribuisce la capacità di brillare in campo.

James Rodríguez, in panchina durante una partita (Foto: Cordon Press).

Tutti sanno che do tutto per questa maglia“ha affermato.

Ha sottolineato però che “la parte più difficile deve ancora venire”, ma allo stesso tempo ha ricordato che mancano già solo due partite alla conquista del titolo continentale.

Quello che voglio è vincere“, ha detto l’ex giocatore del Real Madrid e del Bayern Monaco.

Prima di sapere che l’Uruguay sarebbe stato il suo rivale in semifinale, James ha dichiarato che la squadra colombiana “è pronta ad affrontare qualunque rivale” il 10 a Charlotte.

Il giocatore, che compirà 33 anni il 12 luglio, ha elogiato la prestazione della squadra guidata dall’argentino Néstor Lorenzo, battendo 5-0 il Panama nei quarti di finale giocati a Glendale.

Abbiamo giocato con molta intensità e questo si riflette nel risultato. Abbiamo fatto le cose bene oggi“, ha festeggiato.

Jhon Córdoba, James Rodríguez, autore anche di due assist, Luis Díaz, Richard Ríos e Miguel Borja sono stati gli autori dei gol per la squadra del caffè, che ha esteso la sua striscia di imbattibilità a 27 partite, eguagliando la migliore serie di sempre della sua storia.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Nariño ha formato i suoi imprenditori affinché espandessero le loro attività sui mercati internazionali
NEXT Vacanze invernali: cosa fare questo fine settimana a Santa Fe?