Domani il Comune di Logroño avvierà una nuova campagna speciale e intensiva di pulizia per quartiere a La Estrella

LOGROÑO, 8 lug. (EUROPA PRESS) –

Lui Il Comune di Logroño inizierà domani nel quartiere La Estrella una nuova campagna speciale ed intensiva di pulizia in diversi quartieri della città, che durerà fino al prossimo 19.come il L’assessore all’Ambiente, Jesús López.

In questo senso, Il sindaco ha detto in una conferenza stampa, “dopo l’accesso al governo di questo Consiglio Comunale, il Partito Popolare era chiaro che una delle sue principali priorità di miglioramento era la pulizia della città.”

COSÌ, Una delle prime misure adottate, ha ricordato, “è stata la rimozione dei nidi dei colombacci, abbiamo rimosso più di ottocento nidi di colombacci, che sono quelli che più danno la sensazione di sporco a causa dei loro escrementi, soprattutto nei parchi del centro e in alcune aree geografiche della città.

A questo ha aggiunto a secondo intervento, “che consiste nel creare una nuova figura, quella della pulizia intensiva dei quartieri, che è stata avviata da quando eravamo al governo all’inizio dell’anno”, quando finora, ha sottolineato, “si erano sviluppate solo in il mese di ottobre, dopo la festa di San Mateo, in tutta la città”.

Quello che stiamo facendo da gennaio – ha sottolineato Jesús López – è realizzare quattro azioni annuali, coinvolgendo ovviamente l’azienda, in modo che l’azione non abbia alcun costo per il Comune. Il primo di questi interventi è stato effettuato a febbraio, ora da domani inizieremo il secondo.”

Nelle parole dell’assessore, “l “L’obiettivo di questa azione, che sarà realizzata in otto aree periferiche, è quello di rafforzare gli effetti dell’attività ordinaria di pulizia con nuove risorse meccaniche e manuali che ci consentano di affrontare alcuni compiti che non possono essere risolti con le consuete attrezzature.”.

IL Domani inizierà una campagna speciale e intensiva di pulizia nel quartiere La Estrella. Successivamente, e in date successive, i media che compongono il dispositivo si recheranno a Los Lirios (10), Varea (11), Madre de Dios (12), Yagüe/El Arco (16), Valdegastea (17), Campillo/ El Cortijo (18) e Montesoria (19).

In queste azioni, Verranno utilizzati diversi mezzi manuali e meccanici che consentiranno di moltiplicare l’azione dei servizi regolarmente disponibili, tra i quali l’Assessore all’Ambiente ha elencato idropulitrici, spazzatrici meccaniche, soffiatori o lavaggi manuali.

In queste campagne speciali, Particolare attenzione viene posta anche alla pulizia dei tombini, delle erbacce e delle griglie di drenaggio. “Sarà fatto in ogni caso a seconda delle esigenze osservate e senza che questo rafforzamento delle risorse vada a scapito di altri servizi che devono essere forniti nel resto della città“ha detto Jesús López.

CAMPAGNE TRIMESTRALI.

È Campagne speciali di pulizia sono programmate e realizzate trimestralmente nei diversi quartieri della città. Gli ambiti di azione in ciascuno di essi e gli obiettivi specifici con cui vengono proposti vengono decisi negli incontri tra i servizi tecnici comunali e l’UTE Logroño Limpio secondo le priorità.

Oltre a queste campagne speciali, Si prevede di mantenere la campagna di pulizia intensiva di quattro settimane che sarà effettuata durante il mese di ottobre dopo le festività di San Mateo.

La campagna ha a una programmazione specifica prestabilita e che riguarderà l’intera città, tenendo conto delle priorità stabilite dall’Assessorato all’Ambiente tenendo conto delle richieste delle associazioni di quartiere.

Un’altra misura presa” e che ho già messo in pratica come assessore all’Ambiente e che finora non era mai stata fatta, è quella di visitare i tre centri dove il personale umano dell’UTE Logroño Limpio si reca ogni mattina e ritorna a fine giornata, innanzitutto per incontrarlo di persona“.

“E, In secondo luogo – ha continuato López -, cosa più importante, chiedere loro un maggiore coinvolgimento laddove vedono che si devono realizzare azioni particolari e necessarie e che non è possibile pulire quello sporco, essenzialmente escrementi di piccioni e macchie impossibili da rimuovere con gli oggetti che trasportano“.

Così, ha chiesto ai lavoratori di “scrivere questi incidenti nei rapporti giornalieri di lavoro in modo che si possa svolgere quotidianamente un lavoro di comunicazione per migliorare l’aspetto della pulizia di Logroño”.

Sia la rimozione dei nidi dei piccioni che queste campagne intensive specifiche per il quartiere e questo coinvolgimento del servizio di pulizia nel rispetto delle aree in cui la pulizia può essere migliorata e dove i mezzi meccanici possono arrivare a pulire, faranno sì che il miglioramento della pulizia continui all’interno della città e auspichiamo che questo si traduca nella soddisfazione dei cittadini“, ha assicurato.

NUOVO PROGRAMMA PUNTI CLEAN MOBILI.

D’altra parte, L’assessore ha ricordato che oggi sono entrati in servizio i nuovi orari dei punti mobili clean, che sono sostanzialmente in anticipo di un’ora.

Logroño dispone di una rete comunale di punti pulizia composta da un punto pulizia fisso situato nelle strutture del parco comunale di pulizia situato in via La Nevera 18, zona industriale Portalada II, e due punti pulizia mobili che si spostano in diverse zone della città. la città secondo luoghi prestabiliti.

“Con questo cambiamento, L’ingresso è anticipato di un’ora e l’uscita anticipata di un’ora, per evitare che il personale addetto a questi punti mobili di pulizia si trovi nelle ore di maggior calore in quelle cabine di raccolta, che non sono proprio le più adatte per dover essere lì in tempi di alte temperature“ha concluso l’assessore all’Ambiente.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Diversi feriti dopo lo schianto di un furgone passeggeri a Van Nuys – Telemundo 52
NEXT L’ufficio del pubblico ministero indaga su uno studente per “aver messo all’angolo e perseguitato” un altro studente