il microscopio digitale segna una pietra miliare nella tecnologia medica

Questo è uno spazio di espressione libera e indipendente che riflette esclusivamente i punti di vista degli autori e non compromette il pensiero o l’opinione di Las2orillas.

Procedure che normalmente richiedono più di 20 ore potrebbero essere notevolmente ridotte grazie ad Aeos, un innovativo microscopio chirurgico digitale sviluppato dall’azienda tedesca B. BRAUN.

Questo progresso sarà presentato all’VIII edizione della Fiera Internazionale della Salute, Meditech 2024, che si svolgerà dal 9 al 12 luglio nel grande salone del quartiere fieristico Corferias. L’evento, possibile grazie all’Associazione delle cliniche e degli ospedali della Colombia (ACHC), Corferias e Messe Düsseldorf-Nord America, riunirà più di 250 espositori dedicati a tecnologie, servizi e forniture per il futuro della medicina.

Età arriva in Colombia con l’obiettivo di ottimizzare le procedure neurochirurgiche grazie alla sua tecnologia avanzata, che include migliore ergonomia, ampio campo visivo e profondità, immagini senza ritardi, maggiore illuminazione, qualità delle immagini 3D e HD e un braccio robotico assistito.

Jorge Arévalo, rappresentante di B. BRAUN e direttore dell’Ospedale in Colombia, sottolinea: “Grazie al nostro microscopio Esculapio Aeosil chirurgo e la sua équipe possono godere di una visione ingrandita e dettagliata dell’intervento, facilitata da un braccio robotico che posiziona comodamente la telecamera.”

Questa innovazione si presenta come un alleato cruciale in sala operatoria offrendo funzionalità robotiche che assistono negli interventi chirurgici. B. BRAUN, riconosciuta per il suo impegno verso tecnologie all’avanguardia, standard elevati e sicurezza sia per i pazienti che per gli operatori sanitari, continua a influenzare positivamente la vita delle persone in tutto il mondo attraverso soluzioni intelligenti e un’appassionata dedizione alla vita.

“Come alleati dei chirurghi di tutto il mondo, siamo impegnati a sviluppare tecnologie per rivoluzionare la microscopia chirurgica. Crediamo fermamente che il futuro sia digitale e che il nostro approccio innovativo possa superare i limiti attuali, soprattutto in termini di qualità delle immagini, lavoro in team e didattica “, aggiunge Arévalo.

Meditech 2024, una delle fiere sanitarie più importanti dell’America Latina, sarà il punto d’incontro per gli ultimi progressi tecnologici associati alla chirurgia mini-invasiva, alla neurochirurgia, ai sistemi di infusione, alla terapia renale e ad altre tecnologie chiave. Ana Garibello, project manager Meditech di Corferias, sottolinea: “Quest’anno la fiera riafferma il suo impegno per lo scambio di esperienze, conoscenze e contributi medici per lo sviluppo e il benessere delle persone. Siamo convinti che insieme costruiremo un Paese migliore ogni giorno; un Paese che fa la differenza in termini di digitalizzazione e chirurgia nelle cliniche e negli ospedali in Colombia.”

L’evento fungerà anche da piattaforma di aggiornamento e vetrina di lancio per il settore sanitario in Colombia, regione andina, America Centrale e America del Sud, prevedendo di ospitare più di 250 espositori provenienti da vari settori dell’industria medica, tra cui quello medico, chirurgico, ortopedico. , riabilitazione e fisioterapia; laboratori clinici, materiale e attrezzature ospedaliere; architettura, edilizia e arredamento ospedaliero; software e hardware; ambulanze e mezzi di trasporto; gestione dei rifiuti e tecnologie pulite; laboratori farmaceutici e servizi legati all’industria medica, tra gli altri.

La mostra è organizzata dall’Associazione colombiana degli ospedali e delle cliniche (ACHC), Corferias e Messe Düsseldorf-Nord America. Per maggiori informazioni sulla fiera visitate il sito ufficiale: https://feriameditech.com/

Segui Las2orillas.co su Google News

-.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV i paesi più accoglienti in cui andare a vivere in pensione
NEXT La Procura generale chiede a Colpensiones i risultati della sorveglianza un giorno dopo aver sancito la riforma delle pensioni