Il Partito Repubblicano approva un programma elettorale pro-Trump che riduce l’aborto e i matrimoni gay

MADRID, 8 lug. (EUROPA PRESS) –

Il Comitato Nazionale Repubblicano (CNR), massimo organo del Partito Repubblicano, ha approvato lunedì una bozza di programma elettorale che assume la posizione del candidato Donald Trump e rinuncia al divieto di aborto a livello federale, uno dei punti che potrebbero ricevere la sottrarre la maggior parte dei voti

È la prima volta in quattro decenni che il CNR non prevede restrizioni all’aborto a livello federale. “Gli Stati sono liberi di legiferare per proteggere i diritti alla vita e alla libertà”, ha affermato l’organizzazione, allineandosi con la posizione di Trump, secondo il portale di notizie Axios.

Sostiene inoltre le proposte di Trump per la deportazione di massa degli immigrati privi di documenti e l’impegno a non tagliare la spesa per la previdenza sociale e l’assistenza sanitaria. Tuttavia, promette di ridurre il deficit, “porre fine all’inflazione” e “rendere l’America di nuovo accessibile”.

Si presuppone inoltre il discorso di Trump sull'”uso del governo come arma” o sulla promozione dell’integrità nelle elezioni, chiave nella sua posizione per denunciare la presunta frode nelle elezioni del 2020 in cui è stato sconfitto da Joe Biden.

Anche il programma “America First: Back to Common Sense” nasce dalla definizione di matrimonio come unione tra un uomo e una donna.

Il testo è stato approvato con 84 voti favorevoli e 18 contrari in una votazione a porte chiuse, secondo fonti citate dalla rete televisiva CNN. Il programma verrà presentato alla party convention in programma la prossima settimana a Milwaukee.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il ciclista e la sua collisione con un’auto dividono le opinioni sulle reti
NEXT Passeggia nel Museo Forense di Buenos Aires, non adatto agli impressionabili