La Provincia di Buenos Aires ha presentato il Piano di Prevenzione e Cura del Gioco d’Azzardo tra gli adolescenti

Il governatore Áxel Kicillof cerca di regolamentare le reti di gioco d’azzardo illegali, oltre ad assistere i giovani che soffrono di dipendenza.


Ludopatia. Foto: Unsplash.

Il ministro del governo, Carlo Biancoha tenuto una conferenza stampa nella Sala d’Oro del Governo di Buenos Aires, nella quale ha assicurato che “su istruzione del governatore Axel Kicillo lavoreremo su assistenza agli adolescenti con dipendenza dal gioco d’azzardo e in regolamentazione delle reti di gioco illegali“.

Sotto l’obiettivo di “prendetevi cura di tutti gli abitanti di Buenos Aires, ma in particolare di quelli più vulnerabili”il 48enne ha spiegato che, “in un contesto in cui alcuni centri di pensiero parlano di arricchirsi velocemente e senza fatica, è essenziale tutelare gli adolescenti e lavorare con le loro famiglie per aiutarli e perché comprendano che le scommesse non sono un gioco“.

Scommetti on-line. Foto: Adobe Stock.

Per la sua attuazione, il Piano globale per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo tra gli adolescenti Comprenderà la formazione di un gruppo di lavoro composto dai ministeri del Governo, della Salute, della Sicurezza, della Giustizia e dei Diritti Umani e delle Comunicazioni Pubbliche, dalla Direzione Generale della Cultura e dell’Istruzione e dall’Istituto Provinciale delle Lotterie e dei Casinò.

Potrebbe interessarti:

Come ritirare le tue vincite: i 3 modi più popolari per prelevare fondi dalle case scommesse

Dati preoccupanti sul gioco d’azzardo tra gli adolescenti

Il Ministro della Salute, Nicolás Kreplak, ha precisato i dati concreti che riflettono la realtà che si sta cercando di modificare nella Provincia di Buenos Aires: “Durante il mese di giugno abbiamo realizzato un’indagine che comprendeva 434 studenti livello secondario, che lo ha rivelato Il 34% di loro ha scommesso online almeno una volta”.

In questo modo, la proposta presentata “prevede diverse forme di approccio, che riguardano sia la creazione di spazi di cura, sostegno e orientamento per le persone colpite e le loro famiglie come l’attuazione di strategie di intervento territoriale. In questo senso è importante tenerlo presente La dipendenza dal gioco è un problema individuale, ma anche comunitario e sociale.“ha detto il funzionario.

Giochi e scommesse online. Foto: Alamy.

Ecco perché, dal Ministero della Salute, si lavorerà ricerca, indagine, analisi e sviluppo di politiche pubbliche in materia di salute mentalenonché nella formazione su questo tema degli operatori sanitari, sia comunali che provinciali nonché del settore privato.

In questo senso, il direttore generale della Cultura e dell’Istruzione, Alberto Sileoniha annunciato la consegna da parte della Giunta provinciale di materiale informativo e di sensibilizzazione per gli istituti scolastici, la formazione degli insegnanti in materia e la bloccare gli IP delle piattaforme di gioco online in tutte le scuole di Buenos Aires.

Potrebbe interessarti:

Caratteristiche della legislazione sul gioco d’azzardo in Brasile

Aiuto per il trattamento della dipendenza dal gioco d’azzardo nella provincia di Buenos Aires

Il governo provinciale ha spazi di cura, sostegno e orientamento alle persone colpite dal problema del gioco d’azzardo e alle loro famiglie.

Il mezzo di contatto è il telefono Numero verde 800-222-5462 (dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00) e email [email protected]. Allo stesso modo, attraverso il sito della Lotteria Provinciale (www.loteria.gba.gov.ar) possono essere presentati reclami per situazioni di gioco d’azzardo illegale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il PSIB propone 15 misure “urgenti” per rispondere alla “storica” ​​manifestazione contro il sovraffollamento turistico
NEXT le previsioni per lunedì 22 luglio