Le artiste avranno la loro tavola rotonda a Xàtiva

Le artiste avranno la loro tavola rotonda a XàtivaMunicipio di Xàtiva

Lui Il Museo delle Belle Arti – Casa de la Enseñanza ospiterà questo mercoledì (19:00) a tavola rotonda sulle donne artistecon convegni in cui si parlerà temi legati all’arte, alla diversità sessuale e alle tecnologie digitali, oltre al fatto di essere donna e artista.

I relatori saranno artisti La Rulla e Ramona Rodríguezpartecipanti al campione, chi Spiegheranno le loro esperienze e anche la sua motivazione nel fare arte. “L’intimità è un concetto astratto che ci permette di dare valore a tutto ciò che fa parte del mondo della privacy e a ciò che è unico per ogni individuo. Se eleviamo questa intimità alla sfera pubblica, la privacy scompare e ciò che rimane è la vulnerabilità di ciò che ognuno ha esposto.”avanzare La Rolla; Mentre Parteciperà anche Ramona Rodríguezche è un’artista che crea il suo discorso basandosi sulla sound art. L’opera dell’artista esposta nella mostra visitabile al Museo di Belle Arti raccoglie il rumore di sei città, tra cui Xàtiva.

Questa attività, organizzata per il programmazione Orgoglio LGBTIQ+ a Xàtiva 2024si inquadra negli eventi attorno al Museari Queer Art 7, la mostra in difesa dei diritti umani e della diversità sessuale visitabile fino al prossimo settembre al Museo delle Belle Arti. Questa mostra comprende opere di artisti provenienti da sette paesi diversi, che affrontano dimensioni diverse come artistica, inclusiva e tecnologica.

Tra gli autori ci sono Agustín Miguez, Alejandro Mañas García, Alina González, Carmelo Gabaldón, Dani Torrent, Diego Marchante, Eloi Biosca, Herbert Rodríguez, Jesús Torío, Joaquín Artime, La Rulla, Leho de Sosa Manu Ramírez, Marta Pujades, Miquel Mollà, Núria López Torres, Núria Martínez Seguer, Ramona Rodríguez, Renaud de Putter, Ricard Balanza, Robson Xavier, Sergi Llàcer, Toni Grau, Xelo Serrano e Xosé Manuel Buxán. Oltre alla Spagna, alcuni di questi Gli autori provengono da paesi come Argentina, Perù, Uruguay, Costa Rica, Belgio o Brasile.

Las le attività attorno al LGBTIQ+ Pride a Xàtiva termineranno mercoledì prossimo, 17 luglio con il presentazione dei premi Museari Queer 2024 e conferenza di Ricard Huerta “Museari Educa”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Boric: in Codelco si prendono decisioni a lungo termine
NEXT Nuovo diagramma orario sulla linea Mitre – Ramo Tigre