Perchè dovresti usarlo per pagare le spese all’estero?

Con questo in mente, la differenza tra i prezzi di chiusura e di apertura dell’uno e dell’altro è 7%. Questa situazione, oltre a fare rumore in ambito economico, ripensa i conti degli argentini che progettavano viaggi all’estero o facevano acquisti in aree internazionali.

Carta del dollaro.jpg

La rinascita della carta-dollaro e il suo impatto sulle riserve della Banca Centrale

Vale la pena ricordare che durante il cambio estivo il dollaro blu era fermo, era conveniente usare la carta per fare acquisti e pagare la somma con i conti dei materassi o con gli eurodeputati. Il divario era del 30% Ma oggi, e a causa dei mercati, il paradigma è diverso.

Con lo scarto minimo del 7% e con l’inflazione in rallentamento (con una previsione per giugno attorno al 5%, così come era al 5,2% a maggio), Ancora una volta è un’opzione ragionevole utilizzare la carta e pagare in pesos al prezzo di chiusura.

Grazie al supplemento del 30% sulla carta del dollaro saranno recuperati attraverso la restituzione dei Profitti, disponibile da gennaio del prossimo anno e con un’aspettativa inflazionistica del 36% per il secondo semestre.

Da dove vengono i dollari che finanziano la Dollar Card?

La rinascita della carta dollaro (utilizzata come credito in valuta estera) ricade sulle riserve della Banca Centrale. Ciò avviene perché mentre il dollaro finanziario viene negoziato tra privati, La carta prevede l’acquisto di valuta estera presso la Banca Centrale.

Quindi l’aumento della domanda in quella zona renderebbe le prenotazioni più complicate, che già a giugno aveva chiuso con un saldo negativo di 54 milioni di dollari nelle compravendite di valute. Il team economico ha chiarito che, per motivi stagionali legati alla liquidazione del raccolto, fino a settembre Le riserve diminuiranno di almeno 3 miliardi di dollari in risposta alle esigenze del mercato.

Potrebbe interessarti: l’anteprima del Budget conferma che l’economia di Javier Milei appare orribile

In un’intervista a Radio con Vos, l’economista della società di consulenza Econviews, Miguel Kiguel Ha espresso: “Il dollaro dei turisti era così alto che nessuno comprava dollari per viaggiare. Con l’aumento del divario e prendendo le percezioni, Oggi è di nuovo più conveniente acquistare il dollaro turistico pagare con dollari MEP. Quel rubinetto si apre di nuovo.”

D’altra parte, Joaquín Marque, direttore di UG Valores SA sosteneva: “Il recente aumento dei dollari finanziari migliora il valore di liquidazione per gli esportatori aumentando il valore del blend dollaro, tuttavia, il recente aumento del gap genera speculazioni su una possibile svalutazione del dollaro ufficiale, ritardando l’ingresso dei dollari.” / NA

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le piogge continueranno a Hidalgo e in gran parte del territorio messicano
NEXT Segob difende il dominio di Morena e dei suoi alleati al Congresso; rifiuta la sovrarappresentazione