L’UCA ospita il primo evento internazionale del consorzio di mobilità ‘LiderAfrica’

L’Università di Cadice coordina il consorzio di mobilità LiderAfrica, approvato nell’ambito del programma Erasmus+ insieme a Casa África e alle università di Huelva, La Laguna, Las Palmas e Gran Canarias. Come prima attività il Consorzio ha organizzato l’evento ‘Navigando in LiderAfrica: bandi, procedure e strumenti per la tua università presso l’Università di Cadice. Ad accoglierli è stata la prorettore per l’internazionalizzazione dell’UCA, Marcela Iglesias, insieme agli omonimi degli atenei coinvolti e ai rappresentanti istituzionali dei soci spagnoli del Consorzio.

La Facoltà di Medicina dell’UCA ospita, fino a venerdì 12, un incontro di 24 rappresentanti di 13 università appartenenti a una dozzina di Paesi africani: Benin, Capo Verde, Costa d’Avorio, Ghana, Guinea Equatoriale, Mozambico, Namibia, Senegal. , Tanzania e Mauritius.

I suoi partecipanti avranno accesso diretto alle informazioni sull’iniziativa LiderAfrica, nonché ai meccanismi di gestione e alle procedure che verranno implementate per l’esecuzione dei progetti finanziati. Inoltre, avranno l’opportunità di approfondire la gestione dei bandi di mobilità, le procedure e gli strumenti del Consorzio e i suoi contatti in Spagna e nel continente africano.

LiderAfrica Ha la partecipazione di 26 università associate provenienti da 19 paesi della regione dell’Africa sub-sahariana. Il suo scopo è formare leader in diversi settori, come salute e benessere, energia pulita, uguaglianza di genere, per rafforzare le istituzioni e un’istruzione di qualità, in linea con le sfide poste dagli obiettivi di sviluppo sostenibile SDG.

Accedi al programma dell’evento a questo link.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.
Nelle prossime ore riceverai la prima newsletter nella tua email.

Si è verificato un problema con la registrazione.
per favore riprova tra un attimo

L’email che hai inserito non è valida.
Per favore riprova

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Non riuscivo a respirare”: il racconto di una madre ucraina sull’orrore dell’attacco russo all’ospedale pediatrico
NEXT La Russia rifiuta l’attacco missilistico contro obiettivi civili in Ucraina