Dove vanno i soldi ricavati dall’aumento dell’Iva? Economia | Notizia

Gli 8.745 milioni di dollari di riscossione delle imposte da gennaio a maggio 2024 hanno rappresentato un aumento del 5,6% ovvero ulteriori 468 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo del 2023. Di tale importo, 3.685 milioni di dollari erano destinati all’aggregato dell’imposta sul valore (IVA), che a maggio da solo ha significato un reddito di 829 milioni di dollari per lo Stato, quello è stato il primo mese che ha riflesso l’aumento del tasso che è passato dal 12% al 15%, secondo l’Internal Revenue Service (SRI).

Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Juan Carlos Vega, ha spiegato inoltre che le risorse per questo aumento hanno cominciato ad arrivare solo a partire da maggio, anche se l’IVA al 15% è entrata in vigore dal 1° aprile, come stabilito dalla legge per far fronte al conflitto armato interno e alla crisi economica e sociale.

E proprio quando gli è stato chiesto quale sia stata la destinazione della maggior riscossione delle tasse, in particolare dei tre punti aggiuntivi di IVA, il ministro ha indicato che è andata a rafforzare le Forze Armate, in particolare nella provincia di Manabí.

Le risorse richieste dalle Forze di Polizia e dalle Forze Armate sono state destinate anche a questa lotta, da loro definita impari, alla criminalità organizzata. Vega ha rilasciato queste dichiarazioni durante un’intervista a Radio Centro.

Inoltre, ha assicurato che si stanno facendo gli sforzi necessari per stanziare almeno 140 milioni di dollari per coprire le esigenze di sanità, cancro e dializzatori.

Il ministro ha spiegato che sono state sbloccate alcune procedure sanitarie e sono stati effettuati importanti pagamenti sia all’Istituto ecuadoriano di Previdenza Sociale (IESS) che al Ministero della Salute. In questo modo, entrambe le entità potranno anche onorare i loro debiti con Solca, nel primo caso, e con il Guayaquil Charity Board, Solca e i dializzatori, nel secondo.

In ogni caso, il Segretario di Stato ha affermato che le risorse erogate e i processi devono essere analizzati. Ad esempio, quelli delle consultazioni mediche.

Ha inoltre indicato che il Governo ha incontrato il presidente dell’IESS, Eduardo Peña, per facilitare un processo di discussione sui debiti pendenti e poter strutturare un piano di pagamento.

Intanto ha confermato che quest’anno arriveranno circa 4 miliardi di dollari dal Fondo monetario internazionale (FMI), dalla Banca mondiale e dalla Banca interamericana di sviluppo (BID). Di questa somma, 1.000 milioni di dollari sono stati sborsati dal Fondo monetario internazionale e tra poche settimane ci sarà il consiglio d’amministrazione della WB e dell’IDB, nel quale si prevede che verranno approvati circa altri 2.500 milioni di dollari. (YO)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il dato sorprendente ottenuto da Sebastián Báez in cui supera Alcaraz e Sinner
NEXT Aggressione a colpi di arma da fuoco contro fratelli a Santa Marta: un morto