Il senatore Schumer analizza il disegno di legge sull’immunità di Trump

La Corte Suprema degli Stati Uniti, appena una settimana fa, ha stabilito che l’ex presidente Donald Trump gode di parziale immunità dai procedimenti giudiziari per le azioni compiute durante la sua permanenza alla Casa Bianca.

Dato uno scenario del genere, Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer (D-N.Y.) ha annunciato che lui e altri democratici al Senato lavoreranno per far avanzare la legislazione per privare l’ex presidente Trump dell’immunità che gli è stato concesso con una recente sentenza.

Accusando i giudici conservatori della Corte Suprema di aver messo “una corona sulla testa di Donald Trump” che gli permette di commettere crimini impunemente, il leader democratico ha dichiarato che sta considerando una risposta legislativa alla sentenza della corte della scorsa settimana.

“I democratici non permetteranno che la decisione della Corte Suprema rimanga senza risposta. La Costituzione afferma chiaramente che il Congresso ha l’autorità di controllare la magistratura attraverso una legislazione adeguata. Lavorerò con i miei colleghi su una legislazione che classifichi gli atti di sovversione elettorale di Trump come atti non ufficiali non soggetti a immunità”, ha detto Schumer, D-N.Y., all’aula del Senato.

La sentenza, dicono gli analisti, potrebbe proteggere completamente Trump dall’essere perseguito per tentativi di ribaltare i risultati elettorali, che hanno portato una folla a prendere d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio 2021, perché proibirebbe ai pubblici ministeri di portare azioni relative alla condotta ufficiale davanti a un tribunale. giuria come prova.

Così, Schumer ha sottolineato che “Hanno affermato erroneamente che l’ex presidente Trump gode di un’ampia immunità dai procedimenti penali per le azioni intraprese mentre era in carica. “Hanno affermato erroneamente che tutti i futuri presidenti hanno diritto a un livello impressionante di immunità fintanto che la loro condotta è apparentemente portata avanti nella loro veste ufficiale di presidente”.

Per ora, Schumer ha affermato che i senatori continueranno a lavorare su altre proposte per “fermare l’abuso della nostra magistratura federale”.

Inoltre, alcuni democratici, tra cui i senatori Chris Van Hollen del Maryland e Sheldon Whitehouse del Rhode Island, hanno espresso sostegno per l’inclusione di un testo nel disegno di legge di finanziamento annuale della Corte Suprema che richiederebbe alla Corte Suprema di adottare un codice etico applicabile.

Mentre i dettagli del disegno di legge devono ancora essere determinati, e ci saranno senza dubbio ostacoli per portarlo avanti al Senato, dove i democratici hanno una maggioranza molto ristretta in una camera che richiede 60 voti per l’approvazione.

Oltre al Congresso, La Casa Bianca starebbe esplorando le proprie opzioni su come rispondere dopo la sentenza della Corte Suprema.

“Stiamo rivedendo la decisione ed esploreremo sicuramente cosa si potrebbe fare per affrontarla e salvaguardare meglio la democrazia e lo stato di diritto in futuro, dato questo pericoloso precedente”, ha detto il portavoce della Casa Bianca Ian Sams.

Continua a leggere:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La giustizia americana conferma che è di proprietà della Thyssen
NEXT Colombia-Uruguay, parte una favorita