Propongono di cambiare il nome della Regione di Murcia e tutta la Spagna vota “Sì”

Propongono di cambiare il nome della Regione di Murcia e tutta la Spagna vota “Sì”

si ci sono un elemento che unisce e identifica tutti i cittadinis che vivono in questa comunità autonoma è il nome: “Regione di Murcia”termine che deriva dal processo storico e amministrativo che portò alla formazione dell’attuale Comunità Autonoma della Regione di Murcia in Spagna, è il risultato di un processo storico che ha attraversato diverse divisioni e designazioni, dal la provincia romana di Cartagine fino al Regno di Murcia durante l’era cristiana.

Imparentato

La trasformazione in Comunità Autonoma della Regione di Murcia è successo nel 1982 durante la transizione democratica in Spagna. Prima di tale periodo, la Regione Faceva parte di un’entità più ampia che comprendeva Albacete. La denominazione “Regione di Murcia” è stata adottata per riflettere l’autonomia e l’identità storica di questo territorio, collegandolo al suo passato di antico Regno di Murcia. Questo cambiamento del nome riflette l’evoluzione politica e amministrativa della zona nel tempo, dai primi insediamenti iberici alla Spagna contemporanea.

Ma, come spiegava Juan José Navarro Avilés nel 2017, “c’è chi si chiede se il nome attuale della nostra Regione, della nostra comunità autonoma, sia il più appropriato” poiché “secondo la Costituzione dovrebbe essere” quello che meglio corrisponde alla sua identità storica”.

Ed è quello, anche se la maggioranza dei cittadini della Regione si sente pienamente identificata con i simboli che, come il nome o la bandiera, identificano il territorio; C’è una parte della popolazione che vorrebbe un’opzione più inclusiva.

Addio alla ‘Regione di Murcia’, propongono per questo di cambiare il nome della comunità

Per questa ragioneun utente del social network (vecchio Twitter) Mafranpe ha proposto un cambio di nome per la Regione di Murcia: la sua alternativa si chiamerebbe “Regione di Segura”, e tra gli argomenti che propone per difendere questa modifica c’è che è un “bel nome” e che differenzierebbe il “capoluogo di provincia”: cosa che attualmente non avviene e che può creare qualche conflitto tra i cittadini del capoluogo, Murcia; e Cartagena.

La proposta di Mafranpe arriva dopo un dibattito ciò è avvenuto in questo social network, dove si parlava di “promuovere la creazione di nuove province per una maggiore ottimizzazione delle risorse, soprattutto di quelle considerate storiche”.

A questa proposta, l’utente Antoni de CharrameHa spiegato che “per Murcia sceglierei una vera Regione che includa i territori tradizionali dell’ex Regno di questo paese a causa degli elementi culturali che condividono. “Ci darebbe più presenza a livello nazionale e mostrerebbe un’ampia identità murciana”.

Allo stesso tempo, Il racconto di Palerica combina diverse mappe: quello della Regione di Murcia, del Regno di Murcia, della Conferenza Idrografica di Segura e l’estensione approssimativa della parlata del dialetto murciano per proporre una nuova composizione della Regione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV «La migliore legge sull’informazione è quella che non esiste»
NEXT Governo della Cantabria: “Santander rispetta la legge sul gioco d’azzardo e chiunque affermi il contrario mente”