Il “Bullbox” asturiano solleva la Balena d’Oro nella XXXIII Regata Costa Vasca

L’equipaggio dell’asturiano Bullbox, timonato da Sebastiano Napoli, ha vinto senza dubbio la Balena d’Oro nella 33esima edizione della Regata Costa Vasca, conclusasi nelle acque di San Sebastián con due regate a bastone. La barca della Scuola di Vela Puerto Ría de Avilés, secondo lo scorso anno e terzo nel 2021 in uno degli eventi più importanti del Mar Cantabrico, ha vinto i tre eventi disputati ed è riuscito a conquistare questo prezioso e bellissimo trofeo davanti allo skipper Taxus Medio Ambiente (Club Bahía de Gijón ) di José Rábano, Balena d’Argento dopo aver ceduto il titolo a Bullbox, e Maitena di Mikel Emaldi, barca di Biscaglia del Real Club Marítimo del Abra che ha portato a casa la Balena di Bronzo durante la cerimonia di premiazione tenutasi al Real Club Náutico de San Sebastián , che ha costituito il Comitato Organizzatore della Regata Costa Vasca insieme al Club Nautico Hondarribia e al Real Club Marítimo del Abra-Real Sporting Club, con il patrocinio di Euskadiko Kirol Portuak.

Dopo i primi tre di questa divisione Cruise, Txupinazo di Juan Valdivia, Aizen di Gustavo Arce, Rat Pack di Javier Chávarri, Akelarre di Mauricio Guibert, Tchin Tchin di José Luis Ribed, Symphony di Javier Onaindia, Cantabrian Mylla di Javier Sánchez, Andarax Bi di Josu Portularrume, il M’Bour di Carlos Sánchez, il Ramper di Jairo López de Guevara e il Thelonious di Jon Garai. L’IMX 40 asturiano dell’armatore Luis Noguera, con skipper Sebastiano Napoli, si è classificato primo nelle tre prove stabilite dal Comitato, una regata di 50 miglia tra Getxo-Getaria-Donosti e le due regate a bastone nelle acque di San Sebastian. Il primo percorso di domenica, di 6 miglia, si è svolto con vento da nord-est mentre nel secondo, allungato dal Comitato a 8 miglia su un percorso un po’ più lungo, anche il vento era da nord-nordest tra i 6 e gli 8 nodi. La giornata è iniziata con un po’ di ritardo finché le condizioni non sono state buone. Alla fine, le barche asturiane hanno dominato ancora una volta questa regata della Costa Basca come un anno prima, anche se scambiandosi le posizioni.

La classe Osiris, dal canto suo, è finita guidata dal Porto Belo dell’Hondarribia Yacht Club, un J80 con skipper Joana Frigeiro che aveva già vinto la regata Hondarribia-Getaria-San Sebastián e si era aggiudicato anche le ultime due prove. Seconda Lalala Handia di Xabier Mendiguren, terza French Black Dog di Francois Golpe, quarta Mirua di José Luis Artola e quinta Skat di José Manuel Artola.

Classifica della Regata della Costa Basca 2024

1°. Bullbox (Sebastiano Napoli), Puerto Ría de Avilés. BALLENA D’ORO

2°. Taxus Ambiente (Alfredo Flórez. José Rábano), CV Bahía de Gijón. BALENA D’ARGENTO

3º. Maitena (Mikel Emaldi), RCMA-RSC BALLENA DE BRONCE

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un’auto per la consegna del GPL prende fuoco a Culiacán
NEXT Catturano “El Chino Cuajo”, presunto responsabile dell’aggressione contro il giornalista Federico Hans