Il Forum Galiziano sull’Immigrazione esige che la Xunta accetti “il numero massimo” di minori migranti

Il Forum Galiziano sull’Immigrazione chiede alla Xunta la massima “solidarietà” per accogliere il “massimo numero” di minori migranti non accompagnati nella conferenza settoriale di mercoledì.

Attraverso una dichiarazione, raccolta da Europa Press, questa entità chiede al governo galiziano una “posizione di solidarietà”, perché dispone di “risorse sufficienti” per farlo “ed è un dovere come società”.

Allo stesso modo, il Forum chiede alle amministrazioni di intraprendere le modifiche legislative necessarie per garantire i diritti di queste persone.

Allo stesso modo, questo gruppo denuncia il “razzismo istituzionale” promosso da “gruppi politici e persino da rappresentanti di comunità autonome” – senza menzionare quali – che considerano i migranti minori “come mera merce”.

Per questo, il Forum Galiziano sull’Immigrazione chiede a tutte le pubbliche amministrazioni “una risposta basata sul rigoroso rispetto” dei loro diritti e che “si metta fine” alla “realtà intollerabile” delle migliaia di persone che muoiono ogni anno nel tentativo di arrivare Coste spagnole.

Ciò, suggerisce, avverrebbe attraverso una riforma della legge sull’immigrazione che stabilisca “forme di ingresso ragionevoli e sicure” per le persone che vogliono sviluppare un progetto di vita nel territorio spagnolo.

Questo lunedì, il presidente della Xunta, Alfonso Rueda, ha assicurato che la Galizia sarà “solidale” nella distribuzione dei minori migranti, ma ha chiesto al governo centrale che questa solidarietà “sia accompagnata da misure” che contribuiscano a fermare ciò che ha chiamato “valanga”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cercano di raggiungere un consenso sui punti per la modifica del codice elettorale
NEXT Formula 1 – Horner rivela il colloquio intimo avuto con Checo Pérez: “Mi sono seduto con lui nella cucina di casa mia”