Il Consiglio promuove l’offerta andalusa nel turismo del birdwatching…

SIVIGLIA, 9 (EUROPA PRESS)

Il Ministero del Turismo, della Cultura e dello Sport del Governo dell’Andalusia promuove l’offerta di turismo ornitologico (principalmente birdwatching) e naturalistico durante la Global Birdfair 2024, uno degli eventi internazionali specializzati più importanti del settore che si celebra dal 12 al il 14 luglio a Rutland (Regno Unito), e che rappresenta un’opportunità per attrarre viaggiatori da questo mercato, principale emittente internazionale del segmento, secondo il Board.

A tal fine, il Ministero partecipa come sponsor ufficiale e disporrà di uno spazio espositivo di 30 metri quadrati dove saranno presenti diverse aziende andaluse del settore, interessate a mostrare i loro prodotti e servizi ai consumatori britannici, spiega in un comunicato.

In questa edizione di Global Birdfair, il Consiglio è accompagnato da una dozzina di rappresentanti di enti di promozione locale, come gli enti provinciali del turismo di Siviglia, Cadice, Huelva e Almería, insieme a imprenditori provenienti da diverse destinazioni andaluse.

L’obiettivo, precisa il Ministero, è quello di favorire nuovi contatti dell’offerta andalusa con intermediari britannici e altri emittenti internazionali, oltre a conoscere le nuove tendenze del settore, affinché la destinazione si posizioni tra le preferite dai turisti interessati in ornitologia.

L’accordo di sponsorizzazione di Global Birdfair prevede la presenza del marchio Andalusia in vari punti della fiera e la pubblicazione dei contenuti della destinazione sulla rivista Birdfair International, nonché la visibilità online attraverso il sito web e la partecipazione a diverse attività e interventi durante l’evento.

Le visite lo scorso anno hanno superato le 10.000 persone durante i tre giorni di festa, con più di 200.000 visite nella versione online con visite al sito. Hanno partecipato più di 280 espositori provenienti da 56 paesi.

Dal Consiglio si sottolinea che il turismo ornitologico ha un “forte impatto” sullo sviluppo delle aree rurali, contribuendo anche alla destagionalizzazione. Il viaggiatore di questo segmento – per lo più straniero – soggiorna solitamente per una settimana, ha “alto potere d’acquisto e alta fedeltà”.

Questo profilo di visitatore è un cliente “molto esigente”, che “esige la personalizzazione del viaggio” e cerca quindi operatori specializzati. Oltre al Regno Unito spiccano altri emittenti come la Germania e i paesi nordici.

Per saperne di più

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Qual è la nuova applicazione per guardare il Grande Fratello 2? – Publimetro Cile
NEXT Ecco come funziona il sistema che interrompe le forti piogge