James Rodríguez ‘canta il piano’ e prevede il suo ritorno in Brasile: “Sarà accolto male”

Il futuro di Giacomo Rodríguez ha avuto un cambiamento radicale. In passato c’erano state critiche per le sue prestazioni con la squadra del San Paolo e ora ci sono elogi tra il giocatore colombiano, tenendo conto della sua prestazione durante la Copa América, dove è riuscito a essere una delle grandi figure della nazionale .

Data la fiducia che Néstor Lorenzo gli ha dato, James Rodríguez ha cambiato chip e ha avuto atteggiamenti in campo che lo classificano come uno dei migliori in campo, oltre ai cinque assist che hanno lasciato una pietra miliare storica nel calcio colombiano e la nazionale colombiana.

Un giornalista brasiliano ha cantato le tabla a James Rodríguez

Nonostante la sua grande prestazione in Copa América, un giornalista brasiliano ha cantato la storia di James Rodríguez, basata sulla sua prestazione a San Paolo e ha affermato che il suo possibile ritorno nelle terre di San Paolo non sarà dei migliori, assicurando che il suo sacrificio sarà solo accettabile. la maglia della Nazionale.

“Quando James tornerà dalla Copa América, dovrà attraversare il ‘corridoio polacco’ (vicolo delle punizioni). Se giocherà ancora a San Paolo, dovrà passare lì e dovrà anche essere valutato dai tifosi perché si è rifiutato di tirare un rigore, si è rifiutato di andare alla finale contro il Palmeiras, si è rifiutato di allenarsi in ordine giocare per la nazionale colombiana ”ha aggiunto Arnaldo Ribeiro, giornalista brasiliano.

Inoltre, il comunicatore ha assicurato che l’atteggiamento del Cucuteño durante l’ultima tappa di San Paolo è abbastanza discutibile, dal momento che sul campo di gioco non si è sforzato di aiutare i compagni e di idealizzare che la squadra di San Paolo potesse raggiungere i risultati proposti. all’inizio della stagione.

“Le azioni di James, nei giocatori, nella commissione tecnica e nella dirigenza del San Paolo, invece di mostrare entusiasmo per la vita, hanno concluso che il giocatore non voleva, non voleva e non si è sforzato”, ha aggiunto. il giornalista del programma UOL Esporte Posse en Bola in Brasile.

James Rodríguez “Sarà accolto male a San Paolo”

“Non riescono più a gestirlo, ora sanno cosa può fare di più, è stato osservato. Quindi, James, per tua informazione, sarai accolto molto male se ritorni a São. Oggi sappiamo che non è solo una questione tattica, è una questione di dedizione e molti giocatori sono così”, ha aggiunto il giornalista contro James Rodríguez.

E ha aggiunto: “Quello che James non ha mai fatto a San Paolo con Dorival, Carpini e Zubeldía, è stato spazzare la palla 3 volte. Un gol per la Colombia arriva, grazie ad una spazzata disarmante, di James. James non ha mai smontato un giocatore a San Paolo, James non ha mai recuperato palloni a San Paolo. Si tratta di informazioni e non di impressioni”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Rebeca Andrade, la brasiliana che cerca di difendere l’oro olimpico nel salto
NEXT Inghilterra, live: ultimo minuto della finale di Euro 2024, diretta online